MADRID –SALTI 3^- ISIMBAYEVA ANCORA RECORD: 4,90 E GRANDE PICCOLO HOLM: 2,40!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Più combattuta del previsto la gara dell’asta femminile conclusasi come di solito (sembra un paradosso dirlo) con il nuovo record mondiale di Yelena Isinbayeva che valicando 4,90 è ora a meno 10 dal muro dei cinque metri. Il duo polacco formato da Anna Rogowska e Monika Pyrek, è salito fino a 4,75 e 4,70 andando così ad animare la gara maggiormente scontata della vigilia.
Bellissimo l’alto maschile dove c’è stato un ritaglio d’azzurro con Andrea Bettinelli che ha ripetuto l’ottimo 2,30 delle quali e si è piazzato al sesto posto.

Ma ha dovuto assistere alla grande prova di classe dello svedese Stefan Holm che dopo aver sempre perso nel corso della stagione, con un incredibile 2,40 ha battuto il russo Yaroslav Rybakov, fermatosi (si fa per dire) alla misura di 2,38. Finale deludente per Jaroslav Bàba, quarto con 2,30.

Chiudiamo la rassegna sui salti con il trionfo del cubano naturalizzato spagnolo Joan Lino Martínez che, con il suo 8,37 ha sfiorato di due centimetri il suo record all’aperto ed ha “matato” il rumeno Tarus Bogdan, fermo all’8,14 realizzato al secondo tentativo.

fonte: EAA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *