MEETING DI OSTRAVA – NOMI ECCELLENTI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Jan Zelezny, Jeremy Wariner, Asafa Powell; Bastano questi 3 nomi per lanciare lo ZLATA TRETRA 2005 come uno degli appuntamenti clou di questo inizio stagione. Il Meeting, parte del circuito “IAAF Golden Spike Tour” si terrà nella cittadina di Ostrava nel nord della Repubblica Ceca giovedì 9 Giugno e si parla già di tutto esaurito.

Jan Zelezny non ha più bisogno di presentazioni. Dopo aver parlato di ritiro e aver tentato la scalata alla presidenza della Federazione Ceca di atletica è tornato sui suoi passi e ha ripreso ad allenarsi. Ora a dispetto dei 38 anni e degli innumerevoli titoli internazionali rimane uno dei più forti giavelottisti in circolazione. Ad Ostrava ha già confermato la sua iscrizione anche l’americano Breaux Greed attualmente capolista stagionale.

Jeremy Wariner, ad appena 20 anni ha già vinto il titolo olimpico sui 400 ad Atene e dopo un inizio di stagione un pò stentato nelle gare di casa inizierà la sua carriera da professionista proprio ad Ostrava. Wariner, che ricordiamo è allenato da Clyde Hart (ex allenatore di Micheal Johnson) ha dichiarato che gli allenamenti procedono molto bene e che ritiene di essere in grado di correre sotto I 45” e magari di attacare il record del Meeting che appartiene nientemeno che al mitico Alberto Juantorena con 44”70 (1976).
Wariner ha comunque precisato che “Qui in Europa sarà tutto nuovo per me e avrò molte cose da imparare”

Asafa Powell ha corso I 100 in un fenomenale 9”84 proprio sabato scorso a casa sua e promette di correre sotto I 10” netti anche se le condizioni meteo non saranno certamente favorevoli come quelle di Kingston. Dopo la delusione olimpica (solo 5° dopo avere dominato I Meeting per tutta la scorsa stagione) il 22 enne giamaicano si preannuncia come il più accreditato pretendente al record mondiale. Sui 100 troverà il francese Ronald Pognon recordman europeo sui 60 indoor

Roman Sebrle è un altro che non ha bisogno di grandi presentazioni. Il decatleta di casa dopo uno stage di allenamento in California con l’amico /rivale Brian Clay, gareggierà in un “triathlon” composto da 110 ostacoli, Lancio del Peso e Salto in Lungo.

Altra gara clou sarà il salto in alto con l’idolo di casa Jaroslav Baba che sfiderà il russo Jaroslav Rybakov e il formidabile svedese Stefan Holm.

A livello femminile sono attese la slovena Jolanda Ceplak attesa sui 1000 e la turca Elvan Abeylegesse sui 5000.

fonte: www.zlatatretra.cz / foto: bbc.co.uk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *