MILANO E ROMA CONTROCORRENTE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Non tutta l’Europa è d’accordo sul mancato invito a Marion Jones ai meeting europei. In Italia gli organizzatori del meeting di Milano Grand Prix Regione Lombardia che si svolgerà il 1 giugno hanno confermato la partecipazione di Marion Jones: “Abbiamo ricevuto la conferma dal suo agente Charlie Wells che la Jones correrà i 100 metri”

Anche gli organizzatori del Golden Gala hanno intenzione di invitare la Jones a competere ignorando la richiesta dell’ Euro-Meetings Group, i cui membri organizzano circa 50 meeting, che si è raccomandato a Marzo di non invitare atleti coinvolti nell’indagine sul caso Balco finchè il caso non sia stato risolto. Marion Jones e Tim Montgomery sono fra gli atleti in questione. Un portavoce del Golden Gala ha affermato: “E’ vero che stiamo parlando con Marion Jones, sebbene io non possa dire se ci sarà perché è troppo presto per dirlo”

I promoter britannici confermano che la coppia non parteciperà a nessuna gara in Gran Bretagna: “Non c’è presunzione di colpevolezza, ma sfortunatamente portano un ‘bagaglio’ di gran lunga troppo grande per essere invitati ai nostri meeting”. Essi temono, infatti la pubblicità negativa e la perdita di vista del vero obiettivo di un meeting: fare atletica.

Secondo le leggi della IAAF i promoter sono liberi di invitare chiunque essi scelgano per i loro meeting.

fonte: EAA-The Indipendent/foto IAAF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *