E’ RECORD DEL MONDO JUNIOR NEI 3000M

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Ieri è stata una giornata eccezionale a Doha, in Qatar. Il Qatar Super IAAF Grand Prix ha fatto da scenario ad un record africano, due asiatici, un Record del Mondo Junior, un numero di record della pista e dell'evento e un Record del Mondo mancato per veramente pochissimo.

L'evento che ha veramente tenuto tutti con il fiato sospeso sono stati i 3000m. Nessuno pensava che Eliud Kipchoge avrebbe potuto ripetere l'impresa dell'anno scorso, quando aveva battuto 3 Campioni del Mondo (Saif Saaeed – Siepi; John Kibowen – due volte Mondiali di Campestre; Richard Limo – 5000m). Ed invece ci è riuscito, vincendo la gara con 7:28:56.
Ma la sorpresa era proprio dietro di lui, un diciottenne di nome Augustine Kiprono Choge: già Campione Junior di Cross e 5000m, ha portato il Record del Mondo Junior a 7:28:78.

I 100m sono stati vinti da Francis Obikwelu, lo stesso che ad Atene era salito sul secondo gradino del podio sempre per i 100m. Obikwelu, nato in Nigeria ma nelle file del Portogallo, ha vinto in 10.05, davanti al Campione Olimpico dei 200m Shawn Crawford e davanti al Campione Olimpico dei 100m Justin Gatlin, entrambe al traguardo con un tempo di 10.14.

L'atleta del Qatar Saif Saaeed Shaheen è andato vicinissimo al Record del Mondo sui 2000m siepi fatto segnare nel 1990 da Julius Kariuki (5:14.43). Nonostante Shaheen abbia passato veramente male tutte le barriere, ha concluso con un tempo di 5:14.53, solamente Record Asiatico.

Anche la gara femminile di siepi, i 3000m, ha visto un record cadere, quello africano. Docus Inzikuru, dell'Uganda, si è vista protagonista di una fuga all'ultimo giro che le ha fatto abbattere il suo stesso Record d'Africa, portato a 9:28.50. Oltretutto, dopo la giornata di ieri, il suo nome è stato scritto nella lista delle favorite a vincere questo evento, quando per la prima volta quest'estate farà la sua comparsa in un Campionato del Mondo, a Helsinki.

fonte: IAAF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *