GPII TORINO-VERONICA CAMPBELL COME LA OTTEY?

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

-Memorial Primo Nebiolo,Torino 3 giugno-
Veronica Campbell vince i 200 metri in 22.35 battendo il record dello stadio che apparteneva a Merlene Ottey (22.75 del 1995). Durante la conferenza stampa prima delle gare alla domanda su come si sentiva quando era paragonata a Merlene Ottey ha risposto:“Essere paragonata a Merlene è meraviglioso perché lei è sempre stata il mio idolo”.
“Non ho ancora deciso se correre sia i 100 che i 200 ai campionati del mondo di Helsinky. In passato sentivo di essere più una duecentista ma ora penso di essere forte su entrambe le distanze”.

Nuovo record del meeting anche per Joshua J. Johnson (allenato da Dennis Mitchell) che vince i 200 metri in 20.35 con vento 0.1.

Ottima la prova del rumeno Oprea nel triplo con il salto vincente a 17.37 e un’altra misura a 17.32. Secondo il greco Zalagitis 17.17, terzo Burkenya a 17.04. In chiave italiana registriamo il nuovo record personale per Emanuele Sardano, 16.82.

Nel triplo femminile Simona La Mantia si gode un’altra vittoria. Con l’assenza di Trecia Smith e di Magdalen Martinez per un leggero infortunio il suo salto a 14.28 è sufficiente per battere le altre contendenti.

Andrey Sokolovsky arriva a superare i 2,30 nel salto in alto, secondo Nicola Ciotti che si ferma a 2.26, Freitag (leader stagionale) deve accontentarsi della terza posizione.

La sfida sugli ostacoli dei 400 metri fra Sandra Glover e Ionela Tirlea non ha potuto avere luogo: la rumena si è fermata poco dopo la partenza e la Glover ha vinto in 54.40.

Vittoria nel lancio del giavellotto dell’italiana Zahra Bani 62.54.

fonte: IAAF-foto IAAF

ALLEGATO: ANet_news_Torino-tutti_i_risultati_5.6.2005.txt (6 Kb)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *