MONDIALI ALLIEVI ALLE PORTE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Ad un mese di distanza dall’inizio dei mondiali allievi che si disputeranno a Marrakech in Marocco dal 13 al 17 luglio, diverse sono le nazioni che hanno già scelto i propri atleti per prendere parte a questo evento. Tra gli atleti che correranno in casa si sono messi in mostra a livello mondiale tre atleti del mezzofondo, Abid Zamzami che ha stabilito il nuovo record marocchino sulla distanza dei 3000 metri con l’ottimo tempo di 8.04.57 ottenuto nel 25esimo Meeting del Raja Club a Casablanca, meeting che mette quest’allievo alla testa delle graduatorie mondiali favorendolo per aggiudicarsi la medaglia d’oro a questi prossimi campionati del mondo. Un altro atleta marocchino ha impressionato nei 2000 siepi, questi è Abdellah Aît Bahmed che si è affacciato su piano internazionale con l’ottimo tempo di 5:44.49. Anche tra le ragazze la tradizione del mezzofondo marocchino è stata rispettata con l’ottima Fatimzahra Bassim che ha corso i 3000 metri in 9:35.83.
La formazione attualmente più forte è sicuramente quella cinese dove diversi atleti hanno le migliori prestazioni mondiali, partendo dai maschi Zhao Haohuan che ha già corso i 100 metri nell’ottimo tempo di 10.32 e Liu Xiaosheng che ha corso i 400 metri in 46.91. Nel salto in alto ci si aspetta qualcosa in più da Huang Haiqiang che ha già saltato due volte 2 metri e 15 centimetri ma vanta di un personale di 2.21 ottenuto l’anno scorso. Proseguendo nei salti, Yang Yansheng ha saltato 5 metri e 15 nell’asta; nel salto in lungo Lin Huadeng vanta di un personale di 7 metri e 79 e nel salto triplo Jiang Wei, Guizhou ha saltato 15.98 lo scorso Maggio.
Per quanto riguarda i lanci, due atleti della Cina nel getto del peso lotteranno per una medaglia: Wang Like che ha già lanciato 20 metri e 20 e Fan Wei che ha un personale di 20 metri; a seguire nel lancio del disco Xin Jiacon, con un personale di 61 metri e 97 centimetri e Zhu Zhiqiang che nei 10000 metri di marcia ha stabilito il tempo di 42.18.9. Tra le allieve Xue Shuang, ha corso gli 800 metri in 2:05.73 tempo che la mette al terzo posto nella graduatoria mondiale, Lin Yuan, atleta molto forte sia sui 1500 metri dove vanta di un personale di 4:16.09 e nei 3000 metri che ha corso in 9.26.72.
Nei 400 ostacoli, Chen Yumeiha, ha corso la propria gara in 58.20, mentre per quanto riguarda i salti, Zheng Xingyuan è la più forte in assoluto ed è favorita alla medaglia d’oro in quanto vanta nel salto in alto un personale di 1 metro e 92 centimetri; nel salto con l’asta Yu Shuo si è fatta apprezzare con il personale di 4 metri e 15 e nel salto triplo, Sha Li, è la leader mondiale della specialità con 13.83 metri.
Nei lanci ci sono diversi risultati da evidenziare: nel getto del peso, Pan Saili, ha già lanciato a 16.29 metri mentre nel disco ha superato la misura di 58.52 metri, nel giavellotto, Zhang Li, ha scagliato l’attrezzo a 57.56 metri. Infine nei 5000 metri di marcia Qin Aihua ha già marciato con l’ottimo tempo di 22:13.8.
La formazione canadese ha diversi talenti che potrebbe fruttare medaglie ai prossimi mondiali, primo tra tutti nei 400 metri Hayes Greg che ha corso il giro di pista in 44.29; nel salto triplo Baird Jared ha saltato 16 metri e 48 mentre tra le allieve si è messa in risalto Hucul Jenni la velocista che vanta sui cento metri l’ottimo tempo di 11.74; nel salto in lungo ha impressionato Nettey Sabrina, atleta classe 1990, che ha saltato 6 metri e 17 centimetri.

Nella foto il cinese Fan Wei e la marocchina Fatimzahra Bassim

fonte: Iaaf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *