KENTERIS GIUDICATO COLPEVOLE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Il velocista greco Kostas Kenteris, Campione nei 200m alle Olimpiadi di Sydney nel 2000, è stato giudicato colpevole di aver evitato un test antidoping e di aver messo in scena un falso incidente motociclistico durante le scorse Olimpiadi di Atene.

Kenteris si è dichiarato innocente, sostenendo di aver avuto un incidente con la connazionale Katerina Thanou, medaglia di argento a Sydney, alcuni giorni prima della cerimonia di apertura lo scorso agosto.

Il velocista sostiene che l'incidente è avvenuto mentre stavano correndo verso il villaggio olimpico, per sostenere il test antidoping che poi hanno “dovuto” saltare.

La Thanou la scorsa settimana è stata accusata di aver evitato i test ad Atene ed anche in occasione delle gare che hanno preceduto le Olimpiadi, a Chicago e Tel Aviv. Le stesse accuse sono state rivolte all'allenatore dei due atleti, Christos Tzekos.

Se colpevoli potrebbero andare incontro anche ad un periodo di detenzione.

fonte: Eurosport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *