COPPA EUROPA 05 DAY 2 – MEZZOFONDO: BENE LA OBERSTOLZ!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Seconda giornata di gare al “Ridolfi”, che nel settore mezzofondo conferma la buona crescita negli 800m della altoatesina Oberstolz, che non si è lasciata scoraggiare dai tempi della Starting List.
Per Alexia arriva il primato personale(2’02”35) e un punto in più in una gara in cui, secondo gli accrediti, era la sfavorita. Conferma così la sua nuova maturità anche in gare un po’ più difficili che in passato invece l’avevano un po’ bloccata. La gara vede la vittoria della romena Cioncan sulla ritrovata tedesca Gradski (dopo la buona stagione indoor, all'aperto non aveva ancora fatto vedere cose interessanti). Male Francia (che non ha schierato la favorita Valdonado,quest'anno sotto i 2') e la Grecia (Filandra in giornata decisamente no!).

Sempre tenace anche Christian Obrist, da qualche anno al vertice italiano nella specialità, che però non è riuscito ad impostare la gara come tatticamente avrebbe preferito ed è finito un po’ in panne nel finale(3’44”25); lontano il suo stagionale, con 3 punti portati a casa è comunque da apprezzare il coraggio iniziale che ha avuto nel cercare di lanciare la gara su ritmi un po’ più alti. La gara è stata vinta dallo spagnolo Higuero(3'41″72).

E a chiusura di serata, prima delle staffette, modesto 3000m femminile per l’Italia, che dopo la rinuncia della Weissteiner, schierava una Rinicella che non è riuscita ad avvicinare il suo primato personale (per lei 9’22” contro il PB 9’18”). La vittoria alla russa Zadorozhnaya in un “normale” 8'57″.

fonte: Official Site-RAI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *