COPPA EUROPA 05 DAY 3 – VELOCITA’ E OSTACOLI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

I francesi dominano gli ostacoli
Prima gara per cominciare l’ultima giornata di coppa europa con l’ottimo 13.16 del francese Ladji Ducoure che si aggiudica la gara dei 110 ostacoli aiutato da un vento al limite (2.0). Secondo è il tedesco Blaschek e terzo Andrea Giaconi con 13.52 partito molto bene.
Linda Ferga, più specialista delle gare indoor, si difende dall’attacco della tedesca Bolm e vince con il buon tempo di 12.73 con 1.3 di vento contro portando punti preziosi alla Francia. Molto bene Micol Cattaneo che raggiunge la quinta posizione 13.34 a 1 centesimo dal proprio personale.

bellissimo Malcom
La gara dei 200 metri vedeva a confronto il vincitore dello scorso anno Christian Malcom e il finalista olimpico e campione europeo indoor Tobias Unger. Ha vinto Malcom, 11.16 con vento contro di 0.6, in una gara velocissima che ha visto quasi tutti gli atleti demolire i propri personali stagionali o assoluti, Secondo Unger 20.36, quarto l’italiano Kaba Fantoni che si migliora fino a 20.75.
C’era incertezza nella gara femminile sulla partecipazione della francese Arron dopo la sua deludente ultima frazione nella staffetta di ieri, ma oggi era ai blocchi di partenza è si è aggiudicata la gara con il tempo di 22.84, vento -0.6. Ha poi spiegato che la sua defezione di ieri era dovuta a dei crampi proprio poco prima della staffetta. Vincenza Calì giunge sesta in 23.38.

Staffetta decisiva
In una deludente coppa europa per gli inglesi questi possono gioire almeno della vittoria della loro staffetta 4×400 che li fa guadagnare un posto nella classifica generale. Seconda la Polonia che ha grande tradizione in questa staffetta, terza la Francia con Raquil a superare Barberi proprio all’ultimo. L’Italia (Licciardello, Vallet, Galletti, Barberi) giunge quarta mettendo la firma sul terzo posto in classifica generale.
La gara femminile conferma la dominazione Russia di questo evento, grande prestazione della Polonia che facendo il record nazionale agguanta il secondo posto nella staffetta e anche in classifica generale. Le italiane sono solo settime.

Classifica finale
Uomini 1 GER – 2 FRA – 3 ITA – 4 POL – 5 RUS – 6 ESP – 7 GBR – 8 CZE
Vince come da pronostico la germania. Bellissimo podio per l’Italia maschile e grande grinta degli spagnoli che riescono a stare in serie A. Disastrosa prestazione della Gran Bretagna mentre ha fatto del proprio meglio la repubblica Ceca entrambe retrocesse.
Donne 1 RUS – 2 POL – 3 GER – 4 FRA – 5 UKR – 6 ROM – 7 ITA – 8 GRE
La Russia, squadra fortissima, sebbene non abbiano partecipato tutte le migliori specialiste, stravince anche quest’anno la coppa europa. Sorprendente la Polonia si piazza al secondo posto. La Francia un po’ sotto le aspettative mentre l’Ukraina ha una squadra giovane e in crescita. La Romania si salva grazie alla grinta di alcune sue atlete come la Cioncan che ha doppiato due gare ottenendo 15 punti e come l’infaticabile Ionela Tirlea che di gare ne ha fatte tre. Brave le italiane che hanno lottato fino alla fine. La Grecia è mancata completamente.

fonte: RAI/sito manifestazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *