BRILLANO I VELOCISTI DI TRINIDAD

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Com’era prevedibile è stata la velocità finora a regalare i migliori risultati a Nassau, in Bahamas, per la XX edizione dei Campionati caraibici e centroamericani. Testa a testa tra Darrell Brown e Marc Burns nei 100 uomini, vince facile Chandra Sturrup tra le donne.
Lo avevamo ipotizzato alla vigilia è regolarmente accaduto sul campo. E’ stato duello sino all’ultimo fra i due velocisti di Trinidad nei 100 metri. Per entrambi in finale stesso tempo di 10”02 (vento +1,9 m/s) con vittoria al fotofinish per Brown, il giovane talento rientrato alle corse dopo una stagione out per guai fisici. Risultato comunque straordinario per Trinidad, che va a premiare l’eccellente lavoro di reclutamento svolto dal piccolo paese caraibico nel settore della velocità in questi ultimi anni. I due giovani sprinters, seguiti da vicino dal loro mentore Ato Boldon, rientrano infatti tra i migliori centisti a scala mondiale. A debita distanza il terzo classificato, Churandy Martina in un pur buon 10”10.
Bella vittoria dell’atleta di casa Chandra Sturrup nei 100 donne. La fresca primatista mondiale stagionale non fatica molto per far sua la gara, imponendosi in 11”03 con brezza a favore di 1,1 m/s. Dietro di lei Taesia Harrigan in 11”29 e Fana Ashby in 11”40. Testo poco probante quindi per la Sturrup che riprenderà prontamente la stagione dei meeting europei interrotta con il 10”84 di Losanna.

fonte: CACBahamas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *