OTTIMI RISULTATI DEGLI AZZURRI AI CAMPIONATI EUROPEI DI CORSA IN MONTAGNA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Si sono svolti ieri 10 Luglio a Heiligenblut in Austria i Campionati Europei di Corsa in Montagna, che hanno regalato ottime soddisfazioni ai nostri azzurri, soprattutto nelle classifiche di squadra. Il team maschile, infatti, è riuscito a vincere il titolo davanti a Gran Bretagna e Francia, mentre quello femminile ha ottenuto un buon secondo posto, battuto solamente dalle inglesi.

Per quanto riguarda le singole gare, in campo maschile il nostro Marco De Gasperi non è riuscito a riconfermare il titolo della passata edizione, ma ha portato a casa un meritato terzo posto, completando i 12.950 metri del tracciato (dislivello di 1.520 metri) in 1:12:35; l’azzurro, che fino all’ultimo chilometro era in seconda posizione, ha forse pagato nel finale l’eccessivo sforzo, venendo inesorabilmente superato dal tedesco Helmut Schiessl. La vittoria finale, invece è andata all’austriaco Florian Heinzle, che ha tagliato il traguardo in 1:11:36. Ottime prestazioni sono arrivate anche dagli altri italiani in gara, che hanno di fatto portato alla vittoria di squadra: Marco Gaiardo, detentore del titolo europeo due anni fa, ha ottenuto un ottimo settimo posto, mentre Gabriele Abate è arrivato in decima posizione; per concludere Davide Chicco ha chiuso la sua prestazione al venticinquesimo posto.

In campo femminile le azzurre hanno forse pagato un po’ l’assenza della campionessa mondiale Rosita Rota Gelpi, ma sono riuscite ugualmente a conquistare un bellissimo secondo posto.
In gara l’austriaca Andrea Mayr è riuscita nell’impresa di battere la super favorita della vigilia, la ceca Anna Pichrtová, dominando la gara per tutti i 10.060 metri del tracciato (m. 1.335 il dislivello) e riuscendo a chiudere con l’ottimo tempo di 1:07:42, contro l’ 1:09:38 della ceca. Le nostre azzurre sono state guidate nella loro impresa da Vittoria Salvini, arrivata quinta in 1:11:34, seguita a sua volta da Antonella Confortola, nona con il tempo di 1:13:48; poco più attardate, invece, Flavia Gaviglio, ventesima con 1:16:04, e Monica Morstofolini, ventottesima in 1:18:00.

In sintesi la trasferta austriaca degli azzurri è da ritenersi più che soddisfacente, soprattutto se valutata in relazione al resto dell’attività nazionale in pista; non resta, quindi, che fare i migliori auguri ai nostri atleti per i Campionati Mondiali di Corsa in Montagna, in programma il 10 Settembre a Keswick in Gran Bretagna.

fonte: European Athletics – foto: forestaleatletica.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *