CINA: PESCATI TRE CASI DI DOPING

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Hanno destato scandalo e non pochi sospetti i risultati positivi ai controlli antidoping di tre atleti cinesi ai Giochi Nazionali. Grazie alle analisi a sorpresa sono venuti a galla gli imbrogli, tutti da ricondurre all’impiego di steroidi.

Si tratta della saltatrice in lungo Wang Lina, della staffettista Niu Nana e dell’ostacolista Sun Hongfeng, tutti pescati positivi in occasione dei Giochi Nazionali Cinesi disputatasi circa un mese fa. Per tutti e tre i casi si tratta della stessa sostanza, il norandrosterone, uno steroide anabolizzante abbastanza conosciuto nella squallida arte del doping.

La Federazione Cinese di atletica ha condannato apertamente i tre casi, promuovendo la linea dura e dichiarando di infliggere punizioni esemplari. In realtà montano i sospetti e le polemiche nella comunità internazionale, che spesso ha criticato l’arruolamento in Cina di tecnici riciclati dell’ex Germania Est e URSS, paesi nei quali in passato era prassi sperimentare il doping in tutte le sue forme. Ora la Cina mira a presentarsi alle Olimpiadi di Pechino con squadre ed atleti che sappiano imporsi all’attenzione mondiale nelle diverse discipline, ed il rischio è che il doping divenga la strada prediletta per raggiungere l’obiettivo.

Da sottolineare è però anche l’impegno del Comitato Olimpico Cinese di perseguire tutti gli illeciti con una campagna antidoping tra le più grandi mai messe in piedi al mondo, soprattutto per scongiurare la ripresa del fenomeno doping nei propri confini. C’è poi da far dimenticare i sospetti e le accuse dei primi anni ’90, periodo nel quale le atlete di Mah Junren stradominarono il mezzofondo mondiale, sollevando dubbi eclatanti ed una marea di polemiche.

fonte: ESPN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *