PAULA RADCLIFFE CORRE, VINCE E RIPARTE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

In un ventoso e soleggiato mattino a Londra, Paula Radcliffe non puntava a battere il suo record mondiale dei 10 km su strada (30:21), ma a due mesi di distanza dal suo fantastico oro mondiale nella maratona, ha corso in casa per testare la sua condizione dopo aver ripreso gli allenamenti sui Pirenei. Come tutti si aspettavano ha vinto la gara femminile (32:19) al termine ha detto: “Sono tornata ad allenarmi da un mese circa quindi non ho fatto un enorme numero di miglia: ho corso 120 miglia alla settimana quando normalmente ne correrrei 140. Oggi è stata come una doppia sessione di allenamento. Non stavo prendendo in giro nessuno ma sapevo di non essere in forma da record del mondo. “ poi ha continuato “ma io ero pronta per gareggiare e ci sarà sempre pressione perché molti vengono per me. Ecco perchè sono un pochino frustrata oggi perché si hanno delle aspettative da una gara. Posso avere avuto quel titolo mondiale ma ci sono tante cose che voglio realizzare.”

Finita la gara nemmeno il tempo di riposarsi che eccola ripartire a correre nella seconda ondata di partenze, stavolta solo per stare con un gruppo di amatori che avevano vinto un concorso per correre con lei.

fonte: IAAF/foto IAAF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *