SAINA VINCE LA MARATONA CLASSICA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

La legittima patria della maratona e condizioni atmosferiche ottimali hanno fatto da scenario per la 23esima edizione della Maratona Classica di Atene. Come preannunciato gli africani hanno dominato le gare, sia quella maschile che quella femminile.

Alla partenza della gara maschile un gruppo di sei atleti ha preso subito la testa: quattro i keniani (Chemwno, Kanda, Kimutai e Saina) insieme all'etiope Gebremariam e al giapponese Michikata. Insieme hanno corso i primi 10km in 33.55, dando un ritmo sostenuto alla gara.
La testa della gara si è alternata tra i sei, passando poi a Chemweno e Gebremariam. A tre chilometri dallo stadio che ospitava l'arrivo, Gebremariam aveva ormai perso contatto con i primi e Saina ha tolto la leadership della gara a Chemweno, sferrando l'attacco finale. Ha poi finito la gara con 2:16:05.

La gara femminile ha avuto veramente poca storia, con l'etiope Sisay Measo che ha preso la guida sin dall'inizio e l'ha tenuta fino a che non ha tagliato il traguardo nello stadio Panatinaikon con un tempo finale di 2:38:39.

Classifica maschile

1. James Saina (KEN) 2:16:05
2. Sammy Chemweno (KEN) 2:16:15
3. Paul Kanda (KEN) 2:16:58
4. Gebremadhn Gebremariam (ETH) 2:17:38
5. Tomonori Michikata (JPN) 2:21:51
6. Michael Kimutai Kapkiai (KEN) 2:22:45
7. Gerasimos Kokotos (GRE) 2:24:52
8. Georgios Karavidas (GRE) 2:25:11

Classifica femminile

1. Sisay Measo (ETH) 2:38:39
2. Hiruet Areba (ETH) 2:41:30
3. Georgia Ambatzidou (GRE) 2:42:50
4. Elendi Donta (GRE) 2:44:37
5. Magda Gazea (GRE) 2:47:41
6. Magdalene Karimali (GRE) 2:49 :13
7. Ekaterini Fotopoulou (GRE) 3:00 :21
8. Paraskevi Gratsani (GRE) 3:03 :24

fonte: IAAF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *