FIRENZE E’ SOLO PER KENIANI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Domenica si è corsa la Maratona di Firenze che ha visto un predominio dei concorrenti keniani su tutti. Il 32enne Samson Kosgei ha vinto la gara maschile con un tempo finale di 2:11:27. Tra le donne invece si è fatta largo nel suggestivo scenario del capoluogo toscano Alice Chelangat, vittoriosa con un tempo finale di 2:30:46.

– Gara Maschile –

Le due lepri, Barnabas Koech e Sylas Kirui, hanno guidato il gruppo di testa ai 10km, passati a 30:39. Tra i primi il nostro Danilo Goffi, Kosgei, Paul Kipkemei e David Kipruto. Circa un minuto più dietro inseguivano Angelo Carosi, Giacomo Leone e Philemon Kipkering.

Kirui ha fatto segnare il passaggio alla mezza a 1:05:00, perdendo nel frattempo Goffi che faticava a rimanere con i primi.

Al 30esimo chilometro Kosgei ha sferrato l'attacco definitivo. Prima è passato ai 30km con 1:32:18, e poi ha costruito un vantaggio di circa 36 secondi che gli inseguitori (Godwin Kororia, Kipkemei e Kipruto) non sono più riusciti a colmare.

Kosgei ha concluso la gara in 2:11:27, affiancando un'altra vittoria stagionale a quella ottenuta a Bruxelles a fine agosto con 2:12:03. I ringraziamenti del keniano sono andati anche al suo allenatore, Renato Canova, che da diversi anni si prende cura della preparazione fisica dell'atleta. Costui ha dichiarato che in realtà Kosgei ha iniziato ad allenarsi seriamente soltanto tre anni fa.

Secondo è arrivato Kipruto con 2:16:15, mentre il terzo posto è andato a Kororia (2:18:02), che è riuscito appena a tagliare il traguardo prima che uno sprint di Leone potesse diventare pericoloso per il suo podio.

Leone si è detto soddisfatto della gara, dato che il suo obiettivo era semplicemente arrivare in fondo, dopo tre anni che non riusciva a finire una maratona. Goffi invece si è ritirato intorno al 29esimo chilometro.

Risultati

1. Samson Kosgei, Kenya, 2:11:27
2. David Kipruto, Kenya, 2:16:15
3. John Godwin Kororia, Kenya, 2:18:02
4. Giacomo Leone, Italia, 2:18:04
5. Pavel Novak, Repubblica Ceca, 2:18:34

– Gara femminile –

Chelangat, 11esima alle scorse Olimpiadi, condotto la gara dallo sparo d'inizio fino al taglio del traguardo. Ha dominato la gara e vinto in 2:30:46. Dietro di lei la Campionessa Italiana Ivana Iozzia, che ha finito la gara in 2:41:48.

Chelangat ha detto di essere stata molto aiutata dalle condizioni del tempo, e di essere sollevata di aver finalmente superato alcuni problemi legati ad un infortunio.

Risultati

1. Alice Chelangat, Kenya, 2:30:46
2. Ivana Iozzia, Italia, 2:41:48
3. Ida Kovacs, Ungheria, 2:42:56

fonte: IAAF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *