DOMENICA AL VIA GLI EUROPEI DI CROSS

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Si sta preparando Tilburg, in Olanda, per poter ospitare Domenica prossima la 12° Edizione dei Campionati Europei di Cross Country. Ma quali saranno i protagonisti principali che si daranno battaglia per conquistare il tanto ambito titolo? Innanzitutto va detto che è confermata la presenza dell’uomo da battere, l’ucraino Sergiy Lebid, che per ben 5 volte è riuscito a salire sul gradino più alto del podio. Ma anche quest’anno, per il trentenne mezzofondista in forza alla Cover Sportiva Verbania, battere la concorrenza nei 9.840 metri del percorso non sarà un’impresa semplice.

Il principale avversario della vigilia sembra essere lo spagnolo Juan Carlos de La Ossa, secondo l’anno scorso a Heringsdorf, che potrebbe però risultare svantaggiato dal clima piuttosto rigido del Paese nord-europeo. Chi, invece, non sembra soffrire di questi problemi è certamente l’austriaco Günther Weidlinger, che nella precedente stagione è andato in continuo crescendo: chissà che non possa diventare il terzo incomodo. Qualche sorpresa potrebbe arrivare anche dagli azzurri, che si presentano con una squadra decisa a far bene: insieme ai soliti Gabriele De Nard, campione italiano in carica, Maurizio Leone, veterano della specialità, si schierano al via Michele Gamba, Gian Marco Buttazzo, Federico Simionato, il più giovane del gruppo, e un Daniele Caimmi pronto a stupire tutti. Il pericolo maggiore per gli italiani, arrivati secondi nella precedente edizione nella classifica a squadre, viene dalla Francia, capitanata da Driss Maazouzi, che si presenta con ben 8 atleti.

Per quanto riguarda la gara femminile, che sarà disputata sul percorso di 6.500 metri, la campionessa in carica, la britannica Hayley Yelling, non sarà affiancata nemmeno quest’anno dalla connazionale due volte vincitrice del titolo Paula Radcliffe, che, dopo la vittoria della Maratona a Helsinki, ha deciso di concedersi un po’ di riposo dalle competizioni fino al prossimo Marzo. Chi invece sarà presente domenica è la polacca Justyna Bak, che ancora desidera rifarsi della sconfitta allo sprint dell’anno scorso. Anche in questa gara, però, l’Italia, non è in seconda fila, con Patrizia Tisi, l’intramontabile Vittoria Salvini, Marzena Michalska, Renate Rungger e le due giovani Vincenza Sicari e Silvia Weissteiner.

Intanto il presidente della Federazione Europea d’Atletica Hansjörg Wirz, ha sottolineato in conferenza stampa l’importanza di una disciplina così caratterizzante come il Cross, dove l’Europa deve puntare per poter crescere. Per far ciò bisogna favorire lo sviluppo di questa disciplina anche nei Paesi in cui essa è trascurata, come ad esempio in quelli nordici dove le condizioni atmosferiche sono piuttosto ostiche (il caso Lebid rimane un’eccezione ed un esempio da seguire).
L’appuntamento è quindi per Domenica, alle ore 14.30 in diretta su RAISPORT.

fonte: EAA sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *