NICOLA SILVAGGI A MODENA NEL SEMINARIO SULLE APPLICAZIONI PER LA VALUTAZIONE DI FORZA E RAPIDITA’

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Sabato 17 Dicembre si terrà a Modena il 4° corso monotematico sulle applicazioni pratiche per la valutazione di forza e rapidità.
Continuano a Modena i seminari rivolti al settore tecnico che ricoprono un ampio interesse dell’allenamento sportivo con alcuni dei più noti esperti della materia in ambito nazionale.
Tra gli argomenti trattati dopo l’accredito degli iscritti ed il saluto alle autorità, il professor Luca Baiguini, fisioterapista del Sisley Treviso Volley e docente d’educazione fisica, inizierà i lavori con ”Criteri chinesiologici di valutazione dell’atleta”, seguirà “La valutazione funzionale dell’atleta sul campo -test di forza e rapidità-” argomento trattato dal professor Alessandro Guazzaloca, preparatore atletico, Sisley Treviso Volley e docente di educazione fisica, nonché ottimo triplista e saltatore in lungo nell’atletica leggera, con al suo attivo anche un titolo master di campione italiano. Il dottor Danilo Manari, Medico dello sport, tratterà il tema sulla valutazione funzionale di forza e rapidità nel calciatore d’elite, a lui seguirà l’ingegner Federico Gori della Microgate s.r.l. che tratterà sulle nuove tecnologie al servizio della valutazione di forza e rapidità, chiuderà il seminario il professor Nicola Silvaggi, commissario tecnico della nazionale italiana d’atletica leggera con la trattazione di “Valutazione della forza esplosiva e veloce attraverso nuove strumentazioni.
Il seminario è a numero chiuso, sono disponibili 200 posti, le iscrizioni si possono accettare anche dopo la data di scadenza di Lunedì 12 Dicembre chiamando il numero 059374633, maggiori informazioni si possono ottenere collegandosi al link.

http://www.sportmodena.it/View.asp?id=674

fonte: Coni Modena

ALLEGATO: ANet_news__10.12.2005.pdf (533 Kb)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *