MEETING INDOOR DI KARLSRUHE – PREVIEW

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Il 29 gennaio, a partire dalle 14:30, si svolgerà alla Europahalle di Karlsruhe, in Germania, il tradizionale meeting indoor “BW-Bank – Leichtathletik der Weltklasse” già votato nel 2004 e nel 2005 come il miglior meeting indoor al mondo e giunto quest’anno alla sua 22esima edizione.

Gli organizzatori preannunciano, anche per questa occasione, una partecipazione di atleti all’altezza della situazione degli anni scorsi quando, lo ricordiamo, il meeting ha registrato la prestazione valida come record europeo dei 60 di Ronald Pognon, in 6”45. Il coordinatore tecnico del meeting, l’ex-decathleta francese Alain Blondel, ha già annunciato delle grandi sfide sia nella velocità, fra il tedesco Tobias Unger e il britannico Jason Gardener, ma soprattutto nel mezzofondo, dove il primatista del mondo all’aperto dei 5000 e 10000 metri, Kenenisa Bekele, verificherà nei 1500 la maturità del giovane keniano Eliud Kipchoge, già bronzo ad Atene e quarto ad Helsinki, ammesso che quest’ultimo non decida all’ultimo momento di preferire un più “tranquillo” 3000 metri che comunque vedrà alla partenza il giovane promettente turco Halil Akkas. I 1000 metri saranno nobilitati dalla presenza di Daniel Kipchirchir Komen e Mehdi Baala mentre è attesa una sfida casalinga nell’asta fra i tedeschi Tim Lobinger, Danny Ecker e Biörn Otto.

Anche nel triplo si preannuncia una sfida interessante fra il campione mondiale 2005, lo statunitense Walter Davis, che cercherà di confermare il suo predominio sul russo Danil Burkenia, il francese Karl Taillepierre, il brasiliano Jadel Gregorio ed il cubano Alexander Martinez.

Il programma completo delle specialità previste è il seguente:

Uomini
60m, 60m ostacoli, 200m, 1000m, 1500m, 3000m, Asta, Triplo

Donne
60m, 60m ostacoli, 400m, 1500m, Asta, Triplo

Nella foto: Il coordinatore Alain Blondel (sulla destra) con Tobias Unger
In allegato ricordiamo i record del meeting che gli atleti cercheranno di battere quest’anno.

fonte: notizie e foto dal sito della manifestazione

ALLEGATO: ANet_news_record_del_meeting_Karlsruhe_17.1.2006.doc (45 Kb)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *