NUOVE MIGLIORI PRESTAZIONI INDOOR ITALIANE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Questa è finalmente una stagione intensa per l’attività al coperto, anche per i master che figurano in buon numero a tutte le manifestazioni sparse per l’Italia. E’ stato un altro week-end dove sono state segnate ottime performance, in particolare quella di Elisa NEVIANI (MF40) che ieri a Modena ha coronato il suo obiettivo di superare i 12 metri nel triplo (con 12,04), mentre il giorno prima ad Ancona il laziale Fabio BIFERALI (27/10/1961–MM45) ha stabilito la m.p.i. “pre” di categoria sugli 800mt. con l’eccellente tempo di 2’01”95. (Nella foto Biferali 1° a Campionati Italiani 2005)

BIFERALI ha con questa prestazione cancellato il tempo di 2’03”47 corso dal bresciano Giovanni FERRARI (1956) nel 2003. Perdippiù il romano ha eguagliato la m.p.i. all’aperto della cat. MM45 detenuta dal 1995 da Mario VAIANI-LISI (1950) con 2’01”9m.

Lo stesso giorno a Modena l’emiliana Rossella ZANNI (1964-MF40) ha saltato in alto 1,50 migliorando così il primato indoor di categoria. Va precisato che la sammarinese Giuseppina GRASSI (1957) vanta nel 1999 la misura di 1,52.

Un settimana prima, invece, Giorgio FEDERICI (22/02/1966) ha saltato in lungo 6,65 in una riunione di Castenedolo, ottenendo la m.p.i. “pre” per la categoria MM40. Quasi in contemporanea però a Mantova, Salvino TORTU (29/08/1959-MM45) s’è dimostrato subito pimpante correndo i 60mt. in 7”39, cioè eguagliando la sua stessa m.p.i. ottenuta nel 2005.

In ritardo e ce ne scusiamo, segnaliamo che il 13 gennaio scorso a Schio l'”azzurra” Mara ROSOLEN (27/07/1965) ha stabilito il record MF40 indoor del getto del peso con la misura di 15,51.

fonte: Comitati Regionali Fidal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *