MONDIALI INDOOR A LINZ 15-20 MARZO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Grandi numeri per la seconda edizione ei Campionati Mondiali Indoor Master nell’Intersport Arena di Linz in Austria. Le registrazioni finali hanno toccato nelle diverse gare il totale di 3.308 atleti-gara (2.485 uomini e 823 donne) provenienti da 59 diverse nazioni. Nella precedente edizione disputata a Sindelfingen nel 2004 gli atleti-gare iscritti erano stati 2.638 da 59 nazioni. Il via alle gare domani con i turni eliminatori dei 200mt., l’assegnazione dei titoli dei 3000mt. e di quelli di alto, lungo e peso per alcune categorie. Grandi aspettative vengono dall’armata italiana composta sulla carta (se tutti presenti) da 295 uomini e 55 donne. Aggiornati, nella sezione Statistiche Master, tutti i Record Italiani e Mondiali Indoor Master.

Per noi domani ci sarà subito in pista Luciano ACQUARONE, assente ai Campionati Italiani di Ancona, ma intenzionato a vincere a Linz l’oro di 1.500mt., 3.000mt. e del cross. Tra le donne subito sui 3.000mt. prima caccia al titolo nella cat. W55 con la battaglia tra le nostre Lucia Soranzo e Waltraud EGGER.

La manifestazione non si limita alle sole gare al coperto, ma il programma comprende gare outdoor cosiddette di challange, tuttavia assimilate alle altre in quanto ad assegnazione di titoli, e sono: cross country, 10 Km. di marcia, mezzamaratona, martellone, disco, martello e giavellotto.

Numero iscritti per nazione
(tra parentesi il numero nel 2004)
Germania: 890 (1216)
Austria: 472 (55)
Italia: 350 (132)
Gran Bretagna: 277 (183)
France: 156 (185)
U.S.A.: 94 (66)
Repubblica Ceca: 92 (46)
Spagna: 83 (71)
Svizzera: 67 (47)
Ungheria: 64 (32)
Olanda: 64 (60).

Le speranze di medaglia italiane

M35: Bernardo Cartoni (marcia 3.000 e 10 Km.), Antonello Palla (60mt., 200mt. ,400mt.), Antonio Vannucci (60 ostacoli)
M40: Roberto Barbi (mezzamaratona), Giorgio Federici (lungo, triplo), Mario Longo (60mt.), Mariano Moranti (800mt., 1500mt., 3000mt.), Alessandro Petroncini (60 ostacoli), Enrico Saraceni (200mt., 400mt.), Marco Segatel (alto), staffetta 4×200
M45: Paolo Bertazzoli (1500mt, cross), Hubert Indra (pentathlon, asta, 60 ostacoli), Edmund Lanziner (Peso), Rosario Pertugaro (marcia 3.000 e 10 Km.), Salvino Tortu (60mt.)
M50: Roberto Cervi (marcia 3.000 e 10 Km.), Albert Rungger (mezzamaratona)
M55: Francesco Carciofo (peso), Vincenzo Felicetti (200mt. , 400mt.), Luigi Giannuzzi (marcia 3.000 e 10 Km.), Antoni Rossi (60mt.), staffetta 4×200
M60: Lamberto Boranga (lungo, pentathlon), Valter Sgardello (marcia 3.000 e 10 Km.),
M65: Galdino Rossi (asta), Armando Sardi (60mt. 200mt.), Tristano Tamaro (60mt., 200mt.), staffetta 4×200
M70: Bruno Baggia (1500mt., 3000mt., cross)
M75: Luciano Acquarone (1500mt., 3000mt., cross)
M80: Amelio Compri (alto, asta), Antonio Nacca (800mt., 1500mt., 3000mt.)
M85: Ugo Sansonetti (60mt., 200mt., 400mt., 60 ostacoli), Bruno Sobrero (60mt., 200mt., 60 ostacoli, lungo, pentathlon)
W35: Lorella Pagliacci (1500mt., 3000mt., mezzmaratona, cross)
W40: Elisa Neviani (lungo, triplo), Tiziana Picconese (alto)
W45: Carla Forcellina (asta), Renè Felton-Besozzi (pentathlon)
W55: Waltraud Egger (800mt., 1500mt., 3000mt.)., Lucia Soranzo (1500mt., 3000mt., mezzmaratona, cross)
W70: Dina Cambruzzi Dina (60 ostacoli, alto, pentathlon), Emma Mantenga (60mt., 200mt., 400mt., 800mt.)

Nota: per scaricare tutti i record Italiani e Mondiali Indoor (in formato .pdf) clicca sulla voce Statistiche Master riportata nella colonna a sinistra di questa pagina (sotto la voce Ricerca Notizie), oppure clicca qui.

fonte: AtleticaNET

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *