PAULA RADCLIFFE NON CORRERÀ LA MARATONA DI LONDRA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

La britannica Paula Radcliffe ha annunciato pochi giorni fa che, a causa di un infortunio al piede rimediato in allenamento, non potrà partecipare all'edizione di quest'anno dell'attesissima Maratona di Londra, in programma il prossimo 23 Aprile, che nel 2003 le regalò l'attuale record mondiale di 2:15:25.

Anche un altro atleta di casa, il maratoneta Jon Brown, che l'anno scorso finì con un eccellente 2:09:31, non parteciperà all'appuntamento per lo stesso motivo, mentre niente problemi per i più attesi della vigilia.

Ormai confermata, invece, la presenza del nostro Stefano Baldini, campione olimpico in carica, che si contenderà la vittoria con i mostri sacri della distanza, tra cui il keniano Paul Tergat, detentore del record mondiale di 2:04:55, con i connazionali Lel, Rutto e Felix Limo. Ma la lista non è ancora finita, perchè alla competizione parteciperanno anche il campione del Mondo Jaouad Gharib, il sudafricano Hendrick Ramaala e l'etiope Haile Gebrselassie, che quest'inverno ha siglato il nuovo record mondiale di Mezza Maratona, scendendo per la prima volta nella storia sotto i 59 minuti con il suo straordinario 58:55.

I presupposti per una grande sfida non mancano di certo, ora non resta che aspettare e sperare come sempre che “vinca il migliore”.

fonte: Iaaf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *