RECORD ITALIANO NELLA 4X800 FEMMINILE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

La notizia la comunica un eccitato Claudio Guizzardi, tecnico di Elisa Cusma, a Roma le quattro atlete dell'esercito abbattono il record italiano sulla 4×800 stabilendo 8'25″60 il precedente era di 8.27.80. Le atlete sono nell'ordine Loredana Di Grazia, Alexia Oberstolz, Palmas Sara ed Elisa Cusma. La gara era stata organizzata per cercare di battere il record italiano; insieme alle quattro staffettiste altre quattro staffette dell'esercito e della Sai Assicura. La gara tuttavia era fortemente incentrata sul tentativo di record delle quattro atlete già citate e le atlete sono riuscite a correre a una media di 2'06″ a frazione. Indicativamente i tempi delle frazioni sono: per la Di Grazia 2'08″10 per La Palmas 2'07″50 ed infine, Elisa Cusma ed Alexia Oberstolz hanno sostanzialmente fatto due ottime ed equilibrate frazioni, correndo in 2'04″90, firmando così questo nuovo primato italiano. Ora il quartetto secondo le prime dichiarazioni, punterà a migliorare i vecchi limiti della 4×1500 e della staffetta svedese, record, che secondo gli esperti, sono ampiamente alla portata di queste ragazze.

I prossimi mesi le quattro protagoniste di questa gara saranno sulle piste a sudare e lottare per le varie maglie che la nazionale metterà a disposizione nei prossimi meeting. La convocazione più ambita sicuramente è quella della Coppa Europa che sì terrà a Praga, maglia che potrà essere assegnata ad una sola atleta e, a meno di immancabili outsider come Elisabetta Artuso, la migliore può uscire probabilmente da questo gruppo.

-Nella foto Elisa Cusma (foto Anet)-

fonte: Claudio Guizzardi / Esercito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *