ELISA TREVISAN VINCE IL TITOLO ITALIANO DI EPTATHLON SFIORANDO I 6000 PUNTI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Al termine di due giornate di gare svoltesi nello splendido Stadio Ridolfi di Firenze, arricchito da una organizzazione curata e puntuale e da giurie attente e sensibili, sono stati assegnati i primi tre titoli dei quattro in palio in questi Campionati Italiani di Prove Multiple, caratterizzati da una vigilia molto tormentata per colpa dell'eccessivo numero di iscritti nella gara di decathlon (89 atleti).
La veneta Elisa Trevisan, classe 1980, 1.66×55 kg, allenata da Aldo Lorenzato, tesserata per la Fiamme Azzurre, si è imposta nella prova dell'eptathlon realizzando 5807 punti. Questi i suoi parziali: 13.73 (primato personale)-1.66-13.01-24.71-5.94-44.49-2:25.01.
Al secondo posto si è classificata un'altra atleta in forza alle Fiamme Azzurre, la giovanissima (classe 1985) Cecilia Ricali che ha chiuso la sua prova con 5490 punti davanti ad un altra compagna di squadra, Elisa Bettini (5391 punti).La Ricali ha vinto il titolo “promesse”, mentre quelle juniores è andato a Carolina Bianchi dell'Atletica Lugo con 4904 punti.
Sei atlete, sulle 40 iscritte alla competizione, hanno superato i 5000 punti. Oltre le prime tre, hanno conseguito il risultato la splendida toscana Francesca Doveri (5380), ora in forza al C.S.Esercito, Valentina Boffelli (5335) e un'altra toscana Sara Tani (Toscana Atl. Empoli) che ha realizzato 5208 punti.
Netto il successo di Serena Capponcelli (Atletica New Star),che si è imposta nell'esathlon riservato alla categoria allieve realizzando 4744 punti, che costituiscono la migliore prestazione italiana di categoria.
Il precedente primato apparteneva alla stessa atleta con 4682 punti ottenuti il 7 maggio scorso.
Nell'octathlon riservati agli allievi si è imposto, come da pronostico, Nicolò Castro dell'Atletica Sportlife La Spezia con 5288 punti.
Oggi pomeriggio si è conclusa la prima giornata del decathlon, manifestazione che si sta disputando su due impianti. Infatti, oltre al Ridolfi si gareggia anche allo Stadio Emil Zatopek di Campi Bisenzio.
Dopo le prime cinque gare conduce William Frullani (Carabinieri) con 4305 punti, realizzato con 10.86-7.72-14.26-2.03 e 49.29, su Paolo Mottadelli, campione nazionale uscente, che ha realizzato 3942 punti.
La competizione si concluderà domani pomeriggio. Poi due ore dopo la conclusione delle prove multiple, inizierà il triangolare internazionale che vedrà opposta la nazionale azzurra alla Cina e alla Russia. Parteciperà anche una formazione italiana composta da under 23, guidata da Andrew Howe.

I risultati completi sono consultabili su Atleticanet nella regione Toscana. [clicca qui].

fonte: Redazione Anet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *