WILLIAM FRULLANI SFIORA GLI 8000 PUNTI NEL DECATHLON DI FIRENZE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Al termine di due intense giornate di gara, con un alternarsi di condizioni climatiche insolite per la nostra stagione, il fiorentino William Frullani, in forza al C.S. Carabinieri di Bologna si è aggiundicato, per la seconda volta in carriera il titolo italiano del decathlon.
Per soli 21 punti Frullani ha mancato il primato personale di 7984 punti realizzato il 2 giugno del 2002 nel meeting specialistico di Gotzis.
L'impresa del ragazzo nativo di Prato, ma formatosi alla scuola fiorentina delle prove multiple di Riccardo Calcini, viene dopo un duplice intervento al tendine di Achille, che ce lo hanno restituito completamente cambiato e consapevole dei suoi enormi mezzi fisico-agonistico.
Questi i parziali realizzati da William Frullani nell'arco delle due giornate disputate allo stadio fiorentino intitolato a Luigi Ridolfi: 10.86-7.72-14.26-2.03-49.29-14.96-44.91-4.60-54.43 e 4:53.97.
Il titolo promesse è andato a Lukas Lanthaler dell'ASV Sterzing Latella con 6780 punti e quello juniores a Marco Triches dell'Atletica Dolomiti di belluno che ha realizzato 6268 punti.
A titolo di curiosità citiamo che al decathlon fiorentino hanno partecipato anche un atleta sudafricano e due decathleti delle Mauritius: Guillaume Thierry e Maxwell Evenor.

fonte: Redazione Anet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *