VITTORIA DELLA RUSSIA NEL TRIANGOLARE DI FIRENZE CHE LA OPPONEVA A ITALIA E CINA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Come era nelle previsioni la squadra russa, peraltro presentatasi all'appuntamento fiorentino priva delle sue stelle, ha vinto il triangolare che la opponeva all'Italia e alla Cina.
Se nell'incontro maschile l'Italia ha sfiorato con 81 punti gli avversari russi (85 punti), più netto è stato il divario fra le donne dove la Russia ha dominato realizzando 111 punti contro i 70 delle italiane e i 45 delle cinesi.
La competizione fiorentina si è disputata dinanzi ad un pubblico appassionato e entusiasta che ha gremito la tribuna dello splendido stadio Luigi Ridolfi, nonostante un clima insolito per una serata di giugno.
Ha deluso nel triplo Magdelin Martinez, capace di raggiungere solo m. 13.65 che l'ha relegata al quinto posto nella gara vinta dalla più qualificata Pyatykh, capace di raggiungere m. 14.32.
La pedana fiorentina porta senz'altro bene a Giuseppe Gibilisco che dopo il 5.80 dell'altro anno in Coppa Europa, è tornato a vincere sia pure con una misura più modesta (5.50).
Andrea Longo, ha ritrovato grinta e verve al termine di una gara tattica, animatasi solo negli ultimi 300 metri, che ha consentito all'azzurro di aggiudicarsi la prova in 1:49.47.
Ancora sopra i 61 metri il giavellotto di Zahra Bani (61.21), attesa a distanza di poche ore all'appuntamento col Meeting Primo Nebiolo a Torino.

Torneremo in argomento per un dettaglio più approfondito del triangolare fiorentino, per il momento, i risultati disponibili sono consultabili su Atleticanet nella sezione risultati internazionali. [clicca qui].

fonte: Redazione Anet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *