COPPA EUROPA DONNE – 1° GIORNATA GRUPPO A

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Le nostre atlete dovranno combattere duramente per lasciare la firts league; al termine della prima giornata tre formazioni si contendono la vittoria. Guida la Bielorussia con 67 punti seguita da Cechia con 62 e Italia 61. La vincitrice del gruppo sarà promossa. Diamo uno sguardo a quanto accaduto nella prima giornata.

I 100 sono argomento proibito per le azzurre, si aggiudica la gara la forte Kim Gevaert per i colori bielorussi. Quattro metri dopo iniziano ad arrivare le altre tra le quali la nostra Elena Sordelli che giunge quinta in 11″79. Decisamente meglio i 400 e gli 800; la Reina lima ancora il suo personale in quello che sembra un anno particolarmente buono arrivando terza nei 400 in 52″18, fuori portata le prime due. Elisa Cusma mette in paniere sette degli otto punti a sua disposizione arrivando a ridosso della bielorussa Koreyvo nel doppio giro di pista. L'impresa della giornata va però a Silvia Weissteiner che vince il 3000 in 8'57″80 suo nuovo limite personale. Le restanti corse vivono di buoni risultati ma non azzurri… Nei 3000 siepi record nazionale e vittoria per la finlandese Johanna Lehtinen che vince in 9'45″64 in una gara dove la nostra Romagnolo giunge settima in 10'31″37 mentre nei 400hs Benedetta Ceccarelli arriva quinta in 58″25 nella gara dove la ceca Zuzana Hejnova vince, anch'essa col nuovo record nazionale, in 55″83.

Rinasce Magdelin Martinez nella gara di triplo, l'atleta azzurra vince bene con 14.25 e ritrova le giuste sensazioni. L'asta di Anna Giordano Bruno invece non la spinge più in la dei 3.90 relegando l'atleta in quinta posizione mentre i lanci piazzano sulla terza piazza le due azzurre: Laura Bordignon lancia a 55.58 nel disco mentre Zahra Bani arriva fino a 59.35 nel giavellotto.

Chiusura di giornata con le staffette veloci dove le atlete italiane chiudono al secondo posto in 44″27 dietro le bielorusse che vincono in 44″03.

Oggi, domenica, seconda e conclusiva giornata di gare. Per vincere il gruppo bisognerà andare davvero forte!

Questa la classifica provvisoria

Donne

1 Bielorussia 67
2 Repubblica Ceca 62
3 Italia 61
4 Finlandia 51
5 Irlanda 47
6 Belgio 40
7 Lituania 34
8 Svizzera 32

fonte: EAA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *