MERLENE OTTEY A 46 ANNI CONTINUA A STUPIRE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

La prima segnalazione La giamaicana, dal 2002 di passaporto slovena, sembrava aver dato l’addio all’atletica agonistica con la semifinale dei 100 mt. disputata alle Olimpiadi di Atene del 2004. Però l’istinto e la nostalgia, dopo un intervento tendineo, devono aver avuto il sopravvento. In febbraio ha ripreso ad allenarsi in Spagna e in così dopo quasi due anni ecco che la 46enne divina Merlene OTTEY (10/05/1960) è ritornata in pista, naturalmente correndo i 100 e 200 metri a suon di migliori prestazioni mondiali master W45: 11”94 e 23”97 con vento regolare, 11”49 con vento oltre la norma.
della sua ricomparsa agonistica è stata al meeting di Madrid dell’8 giugno scorso, quando con 3,5 metri di vento contrario s’è imposta a tutte le altre concorrenti con 11”94; un crono che spazza via la precedente miglior prestazione mondiale della categoria W45 di 12”25, corso dalla tedesca Karin Von RIEWEL nel 1996.

Oggi la statuaria OTTEY (1,74×57) è tornata sui blocchi del Meeting “Via col Vento” di Donnas in Val d’Aosta, prima segnando sui 100 metri 11”49 con 2,4 metri di vento a favore, quindi oltre il limite consentito. Poi ha riprovato sui 200 metri chiudendo la gara in 23”97, con un vento di +2,0 e quindi regolare, che le vale la nuova m.p.m. W45, detenuta in precedenza dall’estone Taisi PIHELAI con 24”04 del 1998.

L’intenzione dell’intramontabile Merlene è di prepararsi per ben figurare ai prossimi Campionati Europei di Göteborg in Svezia; magari arrivando ad una medaglia, vista la non trascendentale concorrenza continentale. I tempi di questi giorni sono da considerare di passaggio per prestazioni che prossimamente dovremo aggiornare forse abbondantemente.

La sua evoluzione cronometrica
1975 (15): – 25.9m
1976 (16): 12.0m – 24.7m
1977 (17): 12.2m – 25.1m
1978 (18): 12.6m – 24.5m
1979 (19): 11.59 – 23.10
1980 (20): 11.36 – 22.20 – 52.49
1981 (21): 11.07 – 22.35
1982 (22): 11.03 – 22.17 – 52.64
1983 (23): 11.07 – 22.19 – 51.12
1984 (24): 11.01 – 22.09 – 54.00
1985 (25): 10.92 – 21.93 – 52.37
1986 (26): 11.06 – 22.43 – 53.20 – 7.24i
1987 (27): 10.87 – 22.06 – 7.13i
1988 (28): 11.00 – 21.99 – 51.29
1989 (29): 10.95 – 22.21 – 7.10i
1990 (30): 10.78 – 21.66 – 52.44 – 7.08i
1991 (31): 10.79 – 21.64 – 7.04i – 22.24i (wr)
1992 (32): 10.80 – 21.94 – 6.96i (wr)
1993 (33): 10.82 – 21.77 – 7.01i – 21.87i (wr)
1994 (34): 10.78 – 22.07 – 6.99i
1995 (35): 10.85 – 21.93 – 6.97i
1996 (36): 10.74 – 22.08 – 7.02i
1997 (37): 10.83 – 22.06 – 7.10i
1998 (38): 11.01 – 22.53
1999 (39): 10.97 – 22.43 – 7.01i
2000 (40): 10.99 – – 7.14i
2001 (41): 11.31 – – 7.12i
2002 (42): 11.28 – 23.93
2003 (43): 11.22 – 22.89 – 7.17i
2004 (44): 11.15w – 23.16 – 7.21i
2005 (45): ferma
2006 (46): 11”94 – 11”49w – 23”97

Link ai risultati ufficiali del Meeting “Via col vento” [vai]

fonte: Atleticanet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *