ATHLETISSIMA – LOSANNA PREVIEW

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Sui 100 vedremo la risposta di Gatlin al 9.85 di Powell, troverà fra gli altri Obikwelu reduce dal 10.03 di Atene e poi Fasuba, Crawford, Scott, Smoots e Pognon e Simone Collio nella serie B. Fra le donne continua la sfida fra la leader stagionale Sherone Simpson (10.82) e la vincitrice dei campionati americani Marion Jones tornata in forma e con molta voglia di vincere. Rivremo anche Allyson Felix tornata dopo un infortunio.

Sfida stellare sui 200 fra Usain Bolt , Spearmon, Gay, l’ X-man Xavier Carter e Jordan Vaden secondo arrivato ai campionati statunitensi che in quell’occasione ha corso sotto il muro dei 20 secondi.

Sugli 800 si ripropone il podio del meeting di Atene con Borzakovsky contro Bungei e Milkevics, in gara anche Andrea Longo.
Al femminile Maria De Lourdes Mutola si mette ancora in gioco con avversarie fortissime, cominciando dalla campionessa mondiale in carica Zulia Calatayud, Hasna Bendassi, Janet Jepkosgey e Svetlana Cherkasova.

Sui 1500 Bernard Lagat e Daniel Kichirchir Komen, Simotwo e Willis, attenzione anche allo spagnolo Sergio Gallardo.
Dopo gli ultimi due velocissimi 1500 di Atene e Parigi ritornano a sfidarsi le due russe Soboleva e Chizhenko con Olga Yegorova lanciate ancora una volta dalla grande lepre Komyagina.

Sui 3000 duello fra Mottram e Kipchoge ma abbiamo visto molto in forma a Parigi anche il giovane keniano Soi e Moses Mosop.

Sui 110 ostacoli annunciati tutti i migliori: gli americani Arnold, Johnson , Trammell e Aries Merritt, il cinese Liu, il francese Doucoure e il giovane cubano Robles fresco di primato personale.
Sui 100 ostacoli donne oltre alle solite Perry, Foster, Ennis London sarà interessante vedere come si comporteranno le europee Bolm, Triwianska, O’Rourke, e la nigeriana naturalizzata spagnola Onya che hanno corso molto bene quest’inverno al coperto.

Anche l’italiano Gianni Carabelli sui 400 ostacoli con la sfida Clement – Jackson, senza dimenticare Carter, Iakovakis, Thompson e McFarlane

Per quanto riguarda il triplo c’è Olsson al ritorno in una gara importante: affronterà Davis, Gregorio e Betenzos.
Al femminile ci sarà sua maestà Tatyana Lebedeva (15.23 ad Atene) con Pyatikh, Savigne, Smith e Devetzi.

Nell’asta rivedremo Yelena Isimbayeva che al suo esordio a Parigi è apparsa molto più “umana” non sembra ancora in “condizioni record”.
Nell’alto un’altra russa Yelena Slesarenko affronterà l’americana Howard.

In gara a Losanna tutte le migliori giavellottiste, fra loro anche Zahra Bani.

fonte: www.athletissima.ch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *