A BELLINZONA CAMPIONATI SVIZZERI MASTER INTERNAZIONALI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Quest’anno il tradizionale meeting settembrino master di Bellinzona, nel Canton Ticino, varrà anche come 10° Campionato Svizzero Internazionale Veterani. Sabato 9 settembre, nello Stadio Comunale, le gare avranno inizio alle ore 10,00 e nell’arco della giornata sarà svolto l’intero programma-gare. E’ importante inoltrare quanto prima le iscrizioni, per le quali è stabilito il termine ultimativo del 23 agosto, ormai prossimo. Qui in allegato il dispositivo.

L’organizzazione della manifestazione sarà curata dalla SAB Bellinzona, il cui referente è Fedele BORRADORI (via Mesolcina 2, 6500 Bellinzona tel. 091-825.35.34, tel. U 091-814.27.28 – oppure fedele.borradori@ticino.com ). Tutte le informazioni sono reperibili alla pagina web: (clicca qui – locandina.pdf).

Il programma-gare non prevede rispetto all’abituale lista delle specialità: 10.000mt., 2/3.000 siepi, lancio del martello e del martellone, le staffette, l'asta femminile, i 400hs/300 hs femminili.

Le categorie contemplate dalla Federazione Svizzera partono da quella maschile “U30” e da quella femminile “D30”, a salire di cinque in cinque anni. Per ipotesi, un atleta italiano tesserato “senior”, nato nel 1976, a Bellinzona potrà partecipare alla classifica della specialità d’iscrizione per la categoria “U30”.

Un altro particolare che differenzia questi campionati master rispetto a quelli italiani sono le misure minime previste per l’assegnazione della medaglie e dei titoli. Ad esempio, il limite per i 100 metri “U45” e di 12”65; oppure quello del salto in lungo “D45” è 4,10.

Il Meeting di Bellinzona (quest’anno Campionato Svizzero Veterani) ha negli anni conquistato un notevole credito di partecipazione, in particolare tra i master italiani, ma anche tra tedeschi e francesi. Quest’anno si prevede che la partecipazione internazionale sarà numerosa. Un’ottima occasione per gareggiare in un contesto diverso e quindi stimolante.

fonte: Atleticanet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *