VOLANO GLI AZZURRI DELLA VELOCITA’ – SOGNO O REALTA’

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Risultati strabilianti ieri al Meeting di Avezzano. Probabilmente in una giornata di grazia, (dei cronometristi/giudici ?) i velocisti azzurri infilano risultati da top sprinter. Verdecchia scende due volte sotto i 10″20, come lui si migliorano Anceschi e La Mastra che addirittura corre in 10″12 in finale.

Viene quasi da chiedersi se ad Avezzano un mago abbia cantato un rito propiziatorio ma i risultati che si sono visti nei 100 uomini lasciano urlare al miracolo.

Le due batterie vedono un Deji Aliu che vince la prima in 10″18 trascinando dietro di se Luca Verdecchia che gli arriva solo un centesimo più tardi. Marco Torrieri chiude in quarta piazza a 10″29. In seconda c'è Anceschi, la fiamma gialla chiude anche lui al secondo posto in 10″18 dietro ad un altro Deji (Musa). Alle spalle di Anceschi arrivano rispettivamente La Mastra in 10″19, Guidetti in 10″27 e De Giovanni in 10″51.

Ma il più bello lo si vede in finale. Deji Aliu corre nel tempo stratosferico di 10″03, dietro di lui Rosario La Mastra in 10″12 (!!!), terzo Deji Musa in 10″16 e al quarto posto Luca Verdecchia che si migliora ancora chiudendo in 10″17.

Da rilevare che tutti i tempi, tranne quelli della seconda batteria sono stati effettuati con vento regolare. Il solo risultato che non sarà valido ai termini delle graduatorie sarà quello di Stefano Anceschi che ha corso il 10″18 con vento alle spalle a + 2,3.

Annotiamo anche il buon 13″44 di Andrea Giaconi nei 110hs e i 68.49 di Clarissa Claretti nel martello, ancora una volta davanti ad Ester Balassini, in quest'occasione senz'altro più performante che nei precedenti appuntamenti. Per lei un buon 67.56.

Scriviamo queste note con un misto di gioia, incredulità e rammarico. Il pensiero va infatti alle performances dei Campionati Europei appena trascorsi dove la velocità azzurra, nonostante gli stessi interpreti, non ha saputo esprimersi a livelli nemmeno dignitosi.

In allegato qui sotto i risultati completi del meeting.

fonte: Fidal Abruzzo

ALLEGATO: ANet_news_I_risultati_del_Meeting_21.8.2006.htm (84 Kb)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *