NOTIZIE DAL MONDO DEL DOPING.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Non si placano le notizie dal mondo sportivo riguardo al doping, in particolare tre dell’ultima ora suscitano particolare scalpore nel panorama dell’atletica mondiale,
la prima è sicuramente quella degli otto anni di squalifica a Justin Gatlin, Il velocista americano ha concordato la pena con la federazione statunitense di atletica leggera, infatti, grazie alla sua collaborazione con le autorità Gatlin ha evitato una squalifica a vita. All'atleta naturalmente sarà anche tolto il record del mondo dei cento metri che aveva stabilito nel maggio scorso, equagliando quello del giamaicano Powell, in 9.77.

La sua controparte femminile Marion Jones, si dice esterrefatta, dopo la sua ennesima positività all'Epo, alla stampa ha rilasciato una dichiarazione quasi sgomenta, “Quando mi hanno informato che ero risultata positiva sono rimasta sotto shock'', ha dichiarato la velocista americana tornata all’attività agonistica solo recentemente dopo lo scandalo Balco, “Ho chiesto immediatamente la controanalisi del campione B, il più presto possibile, ha continuato la primatista americana, e fino alle controanalisi la Jones non rilascerà più nessun commento se non attraverso i suoi avvocati.
Intanto la Iaaf cancella 3 record mondiali, nei vari eventi in cui questi nuovi primati erano stati stabiliti gli organizzatori non avevano effettuato il test sull'Epo. Questi sono quello della staffetta 4×400 indoor ottenuto dagli Usa, quello dei 25 km di Haile Gebreselassie e quello junior dei 10 Km di marcia realizzato dal russo Serghei Morozov. La Iaaf ha ribadito che in occasione di record il test è obbligatorio quindi la cancellazione era inevitabile.

Foto Gino Esposito per Atletica Net

fonte: Iaaf, Rai sport,Corriere della Sera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *