SETTEMBRE 2006 – QUANTI “ASSOLUTI” IN ETÀ… DA MASTER!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Ecco un altro esempio della potenziale vitalità del mondo master italiano.
Sono tanti gli over 35 che hanno disputato i campionati italiani assoluti al “Primo Nebiolo” di Torino, il 7 e 8 giugno.
Il dato più macroscopico è la presenza nei 10.000 metri femminili di 4 atlete ultratrentacinquenni. Ecco i loro risultati: Uomini – 3.000sp: Giardiello (classe 1970) 7° in 9’09”15; Asta: Bolondi (1970) 12° con 4,40 metri; Peso: Fantini (1967) 5° con 17,36 metri; Disco: Fortuna (1968) 2° con 59,27 metri; Martello: Sanguin (1969)4° con 70,76 metri; Rodrigo (1968)19° con 53,66; Giavellotto: Belletti (1970) 4° con 67,82 metri; Mascali (1971) 19° con 51,53 metri; 4×400: Saraceni (1964), 4° con Atletica Riccardi Milano in 3’17”96, con Aita, Sordano e Mauri; Domine D’Aniello (1971), 16° con Atlhletic Club 96 Itas Assicurazioni, in 3’32”47, con Mongardini, Lella, Crinò. Donne – 5.000: Marconi (1968), 6ª in 16’26”88; Soltane (1967) 10ª in 17’47”58; 10.000: Marconi (1968), campionessa italiana con 33’08”46; Sommaggio (1969), 2ª in 33’13”31; Clerici (1965), 10ª in 36’55”99; Rinaldo (1969), 13ª in 38’59”63; 400 hs: Ceccarelli (1968) 6ª in batteria con 1’04”19; 3.000 st: Luchena (1966) 16ª in 11’25”93; Pezzotti (1971) 18ª in 11’33”53; Ragnetti (1966) 24ª in 11’57”86; Alto: Bugarini (1969) 5ª con 1,81; Triplo: Moroni (1969) 14ª con 12,52 metri (vento +0,3); Peso: Tranchina (1968) 8ª con 13,09 metri; Disco: Proietti Pannunzi (1971), 13ª con 41,59 metri; Martello: Tranchina (1968), 12ª con 48,21; Della Schiava (1982), 20ª con 46,10; Giavellotto: Becuzzi (1971), 4ª con 50,10 metri; Marcia Km 5: Betta (1969), 7ª in 23’49”21.

Tricolori di mezzofondo
Queste le maglie tricolori assegnate nel mezzofondo ai campionati assoluti di atletica, tornati a Torino, dopo 15 anni, il 7 e 8 luglio.
800: Bobbato (C.S. Carabinieri Sez.Atletica) 1’50”80; Cusma Piccione (C.S. Esercito / Mollificio Modenese Cittadella) 2’05”72; 1.500: Obrist (C.S. Carabinieri Sez. Atletica ) 3’44”53; Berlanda (G.S. Fiamme Oro Padova / U.S. Quercia Rovereto) 4’15”98; 5.000: Caliandro (G.A. Fiamme Gialle) 13’50”97; Weissteiner (Asv Sterzing Vb Latella Nb) 15’46“35; 10.000: Meucci (C.S. Esercito) 28’44”79; Marconi (Atletica Ferrara)33’08”46; 3.000 siepi: Iannelli (G.S. Fiamme Azzurre) 8’48”75; Romagnolo (C.S. Esercito / C.U.S. Bologna)10’05”47.

[Clicca qui] per scaricare il pdf contenente il presente articolo nella veste grafica originale.

fonte: Fonte: Correre – settembre 2006 – Panorama – Articolo di W. Corbelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *