6 RECORD ITALIANI AI CAMPIONATI SVIZZERI MASTER

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Sabato scorso i Campionati Svizzeri Master “Open” a Bellinzona sono stati l’eccellente cornice di 6 migliori prestazioni italiane: Giusy SANGERMANO MF60 su 100mt. con 15”17 (vento +1,2) e su 200mt. con 32”15 (v.-0,5); Pasqualina CECOTTI MF65 con 15”57 (v.+1,4) sui 100mt.; Giulia PERUGINI MF70 “pre” eguagliato nell’alto con 1,05; Enzo AZZONI MM75 “pre” con 15”31 (v.-0,3) sugli 80 ostacoli; Roberto AMERIO MM40 con 15”16 (v.+1,4) sui 110 ostacoli. (nella foto R. AMERIO)

Veniamo nel dettaglio delle singole prestazioni.

Giusy SANGERMANO (19/06/1946) s’è impossessata delle migliori prestazioni ad età compiuta nella velocità della cat. MF60. La tristina nei 100mt. con 15”17 ha scalzato la CECOTTI che vantava un 15”40 corso nel 2001 ai Mondiali di Brisbane. Comunque esiste una m.p.i. “pre” di 14”8 manuale corso dalla MAZZENGA nel 1993. Sui 200mt. il tempo di 32”15 della SANGERMANO a Bellinzona diventa la m.p.i. ha età compiuta per la cat. MM60; mentre come prestazione “pre” la MAZZENGA vanta un 31”1 manuale e la stessa SANGERMANO quest’anno a Misano è stata capace di 31”50 pochi giorni prima del compimento dei 60 anni.

L’altra friulana Pasqualina CECCOTTI (14/04/1941) s’è consolata del record che le ha sottratto la SANGERMANO finendo i 100mt. nella sua scia con 15”57 e migliorando il record della categoria MF65 appartenente alla grande Emma MAZZENGA, che con 15”79 nel 1998 vinse i Campionati Europei a Cesenatico.

La saltatrice della SEF Macerata Giulia PERUGINI (04/11/1936) ha eguagliato la sua miglior prestazione “pre” per l’alto MF70 con 1,05 ottenuto già ai Campionati Italiani di Misano. Per completezza statistica, va ricordato che hai Campionati Italiani Indoor la PERUGINI quest’anno ha superato 1,08.

Bellinzona è stata il teatro negli ostacoli di una miglior prestazione mondiale con la PELLEGRINELLI nella cat. W40 che ha corso in 11”23. Evidentemente la giornata si prestava per questa specialità, così sono scaturite anche due m.p.i. maschili. Enzo AZZONI (11/12/1931) a Misano in giugno era caduto nella gara degli 80 ostacoli, avendo come obiettivo il primato di categoria di SOBRERO (15”53 nel 1997). Questa volta a Bellinzona AZZONI non ha fallito, arrivando in fondo con il tempo di 15”31, miglior prestazione italiana MM75 “pre”.

Tra tutti i record stabiliti ai Campionati Svizzeri Master forse quello di maggiore consistenza tecnica è il 15”17 corso dal piemontese Roberto AMERIO (03/021965) sui 110 con ostacoli da 0,99 cm. Già a Misano AMERIO corse in 15”30, ma con vento favorevole di +3,9. In questa specialità è stato cancellato dalla lista delle m.p.i. Pierluigi REBUZZI che nel 2002 prima corse come “pre” 15”55; ed in seguito a 40anni compiuti vinse in 15”64 i Campionati Europei a Postdam in Germania. Ai recenti Campionati Europei in Polonia AMERIO è arrivato 7° nella finale con 16”34, mentre con il tempo di Bellinzona avrebbe potuto insidiare il 2° posto; mentre non ha mancato la medaglia di bronzo nei 400 ostacoli che gli sono probabilmente più congeniali.

Migliori prestazioni italiane 100 mt. femminili

Ass.: 11″14 Manuela LEVORATO (16-03-1977) Losanna (Sui) 04-07-2001
F30: 11″50 Marisa MASULLO (08-05-1959) Torino 12-06-1991
F35: 12″1m Cosetta CAMPANA (12-06-1961) Roncade 14-06-1996
F40: 12″9m Umbertina CONTINI (23-08-1950) Verona 11-07-1998
12″9m Francesca MERCURI (29-06-1960) Cosenza 23-06-2001
elettr.: 13″12 Rosa MARCHI (02-12-1964) Marcon 24-09-2005
“pre”: 12″88 Paola MELIS (23-08-1960) Milano 18-06-2000
F45: 12″9m Umbertina CONTINI (23-08-1950) Verona 11-07-1998
F50: 14″12 Cristina DE GRANDIS (15-02-1954) Salò 24-06-2006
“pre”: 13″99 Umbertina CONTINI 23-08-1950 Padova 15-04-2000
F55: 14″8m Emma MAZZENGA (01-08-1933) Schio 19-05-1993
eletr.: 15″01 Giusy SANGERMANO (19-06-1946) Fiuggi 15-06-2002
F60: 15″17 Giusy SANGERMANO (19-06-1946) Bellinzona (Sui) 09-09-2006
“pre” 14″8m Emma MAZZENGA (01-08-1933) Schio 19-05-1993
F65: 15″57 Pasqualina CECOTTI (14-04-1941) Bellinzona (Sui) 09-09-2006
F70: 16″2m Emma MAZZENGA (01-08-1933) Marghera 20-09-2003
“pre”: 16″38 Emma MAZZENGA (01-08-1933) Torino 21-06-2003
F75”pre”: 21″76 Dolly MARCHETTI (28-12-1920) Cesenatico 24-09-1995

Migliori prestazioni italiane master degli ostacoli alti

Mt. 110 Ostacoli (h.1,06)
Ass.: 13″35 Emiliano PIZZOLI (29-06-1974) Annecy (Fra) 23-06-2002
M30: 13″52 Andrea GIACONI (11-04-1974) Firenze 19-06-2005
M35: 14″13 Sergio LIANI (03-08-1943) Viareggio 09-08-1978
“pre”: 14″00 Sergio LIANI (03-08-1943) Roma 27-06-1978
M40: 15″8m Sandro BUTTIGNON (05-03-1943) Modena 04-05-1985
“pre” 15″43 Alessandro PETRONCINI (31-05-1965) Modena 15-05-2005
M45: 16″9m Pasquale LATELLA (14-04-1957) Reggio Calabria 05-05-2002
elettr.: 17″15 Hubert INDRA (24-03-1957) Lana 07-07-2002
Mt. 110 Ostacoli (h.0,99)
M40: 15″16 Roberto AMERIO (03-02-1965) Bellinzona (Sui) 09-09-2006
M45: 16″35 Hubert INDRA (24-03-1957) Comacchio 03-06-2005
Mt. 110 Ostacoli (h.0,91)
M50: 16″40 Emilio LOMBARDI (12-02-1938) Verona 27-06-1988
M55: 18″90 Enzo AZZONI (11-12-1931) Verona 27-06-1988
M60: 19″1m Enzo AZZONI (11-12-1931) Giaveno 28-05-1995
Mt. 100 Ostacoli (h.0,91)
M50: 15″50 Emilio LOMBARDI (12-02-1938) Budapest (Hun) 02-07-1990
M55: 16″14 Emilio LOMBARDI (12-02-1938) Santhià 17-07-1993
Mt. 100 Ostacoli (h.0,84)
M60: 16″44 Emilio LOMBARDI (12-02-1938) Cesenatico 16-09-1998
M65: 18″80 Renato PORDON (13-12-1933) Milano 16-06-2000
“pre”: 18″34 Enzo AZZONI (11-12-1931) Cesenatico 28-06-1996
Mt. 80 Ostacoli (h.0,76)
M70: 14″19 Enzo AZZONI (11-12-1931) Torino 20-06-2003
M75: 15″53 Bruno SOBRERO (11-11-1920) Cesenatico 12-09-1997
“pre”: 15″31 Enzo AZZONI (11-12-1931) Bellinzona (Sui) 09-09-2006
M85: 19″82 Vittorio COLO' (09-11-1911) Durban (Rsa) 27-07-1997
Mt. 80 Ostacoli (h.0,69) * ostacoli h.0,76
M80: 16″95 Bruno SOBRERO (11-11-1920) Potsdam (Ger) 23-08-2002
M85: 19″82* Vittorio COLO' (09-11-1911) Durban (Rsa) 27-07-1997

fonte: Atleticanet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *