CORRIROMA, SULLE STRADE DI BIKILA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Si è svolta ieri, lunedì 11 settembre, nella Sala delle Bandiere in Campidoglio a Roma, la Conferenza Stampa di presentazione della seconda edizione della “CorriRoma – Sulle strade di Bikila”, gara podistica in notturna della capitale. Omaggio di Atleticanet all’evento.

La distanza sarà di 11 km e si correrà il prossimo sabato 16 settembre. E’ la seconda edizione della CorriRoma, competizione particolare, perché in notturna nelle strade più belle del mondo, e perché dedicata ad un atleta che il mondo sbalordì proprio nella città eterna.

La partenza è prevista per le 24, il percorso riprenderà in parte il tracciato della Maratona delle Olimpiadi del 1960, quella che salutò il trionfo di Abebe Bikila, primo atleta africano a vincere una “Medaglia d'Oro” Africa nella Storia delle Olimpiadi.

E proprio due anni fa il Sindaco di Roma, Walter Veltroni, lanciò l'idea di ricordare con un’apposita manifestazione quella gara, con l'arrivo sotto l'Arco di Costantino.
Oggi grazie all’organizzazione dell’Italia Marathon Club, che organizza anche la Maratona della Città di Roma, quell’idea ha preso corpo e può essere riassumibile attraverso le parole del suo Presidente Enrico Castrucci, che nell’incontro con la stampa ha anticipato “i numeri” di questo evento che rende questa gara unica come unico è lo scenario suggestivo che solo Roma può offrire.

I partecipanti dovrebbero essere circa 3.000 con la presenza prestigiosa del Campione Olimpico ed Europeo in carica l'azzurro Stefano Baldini, che ritorna sulle strade che lo videro vincitore nell'edizione del 1998 della Maratona romana.
In campo femminile i nomi di rilievo sono di due italiane: Vincenza Sicari e Gegia Gualtieri.
L'intero percorso sarà illuminato da centinaie di fiaccole così come accadde nella maratona del 1960, a rievocare quell’edizione leggendaria, la più umana e forse meglio riuscita nell’intera storia delle Olimpiadi.
Olimpiadi che proprio in questi giorni sembrano tornate in auge e tra i pensieri primari della giunta capitolina e dell’Italia intera. Finalmente sembra materializzarsi la candidatura della città di Roma per i Giochi del 2016, dopo l’amara sconfitta per quelli del 2004. Sarebbe una grande conquista per l’Italia intera, su tutti i fronti.

Gianni Rivera, Consulente del Sindaco per le Politiche Sportive, ha sottolineato la fatica olimpica di Abebe Bikila, evidenziando la storicità e la straordinarietà dell’impresa a quell'epoca e nell’Olimpiade che visse vicino poiché vi partecipò con la Nazionale Italiana di calcio.
Il Sindaco Veltroni, nel ribadire l’importanza e la fiducia alla manifestazione, ha affermato che questa diverrà un appuntamento fondamentale per la città come lo sono la Maratona di Roma e la Roma-Ostia, e come la città di Roma debba divenire sempre più una “Città dello Sport”.
Veltroni ha inoltre aggiunto che in occasione della CorriRoma il Colosseo in via eccezionale sarà illuminato, puntando anche sul risvolto turistico collegato alla gara.

Per l’occasione anche Atleticanet ha voluto sostenere l’evento con un piccolo contributo, omaggiando tutti gli intervenuti alla conferenza stampa con l’articolo tratto dalla rubrica “La storia racconta…” di Mario Biagini, proprio riferito al grande personaggio di Abebe Bikila. Un segno di coerenza e solidarietà per chi apprezza i valori più sani dello sport e fa di tutto per sostenerli e diffonderli.

Roma si prepara a vivere un'altra “notte magica” con una corsa assolutamente unica al mondo!

Le immagini della CorriRoma saranno trasmesse da RaiTre nella mattinata di domenica 17.

fonte: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *