MARION JONES È PRONTA PER LA COPPA DEL MONDO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

La velocista americana è stata inserita tra i convocati della selezione americana per la Coppa del Mondo che si disputerà i prossimi 16 e 17 settembre allo Stadio Olimpico di Atene. Ci saranno anche Gay, Spearmon, Merritt, Sanya Richards. Assente Jeremy Wariner.

Tornerà quindi, e molto probabilmente sarà proprio la Coppa del Mondo a rilanciare la velocista più contestata degli ultimi anni. Marion Jones ripartirà sabato prossimo dallo Stadio Olimpico di Atene, lo stesso impianto che un paio di anni fa la vide uscire a mani vuote dalle Olimpiadi, un fantasma alle prese con i postumi della maternità ma soprattutto con le polemiche dello scandalo “Balco”.
Ebbene, la Jones proprio da Atene proverà a rientrare ancora una volta nel giro che conta, appena qualche giorno dopo essere stata scagionata dalle accuse di doping per il famoso test A positivo all’EPO agli scorsi campionati americani di Giugno. Proprio in quei campionati la Jones vinse i 100, conquistando di diritto il posto per la coppa del Mondo, ossia la manifestazione più importante del 2006 per la squadra americana.

Ora sarà interessante osservare cosa riuscirà a combinare l’americana, ferma dal 28 luglio scorso, ma desiderosa di tornare alle gare, prima ad Atene e poi per il meeting di Shanghai. Ciò andrebbe a smentire le dichiarazioni della stessa atleta successive alle controanalisi, che riferivano di un ritiro anticipato dallo sport.

La Jones quindi ad Atene sarà impegnata sui 100, distanza sulla quale al maschile si rivedrà anche la freccia del momento, Tyson Gay. Il forte velocista dell’Arkansas lascerà il posto sui 200 all’amico Wallace Spearmon, mentre per i 400 è pronto LaShawn Merritt. Non ci sarà come previsto Jeremy Wariner, assente sui 400 in occasione dei Campionati nazionali di giugno e pertanto escluso a priori dalla selezione. Non è escluso che lo si possa vedere all’opera in staffetta.

Sarà presente invece la compagna di allenamento di Wariner, Sanya Richards, atleta fenomenale quest’anno, sulla buona strada per quello che ha dichiarato essere il suo obiettivo: emulare il uso idolo Marie Jose Perec, vincendo 200 e 400 in una stessa Olimpiade.

Di seguito le convocazioni complete del team americano:

Uomini:
100 m – Tyson Gay. 200 – Wallace Spearmon. 400 – LaShawn Merritt. 800 – Khadevis Robinson. 1,500 – Gabe Jennings. 3,000 – Adam Goucher. 5,000 – Matt Tegenkamp. 3,000 steeplechase – Steve Slattery. 110 hs – Ryan Wilson. 400 Hs – Kerron Clement. alto – Tora Harris. Asta – Russ Buller. Lungo – Brian Johnson. Triplo – Walter Davis. Peso – Reese Hoffa. Disco – Ian Waltz. Martello – A.G. Kruger. Giavellotto – Rob Minnitti. Staffette: da decidere.

Women:

100 – Marion Jones. 200 – Sanya Richards. 400 – Sanya Richards. 1,500 -Treniere Clement. 3,000 – Kara Goucher. 5,000 – Lauren Fleshman. 3,000 steeplechase – Lisa Galaviz. 100 hs – Ginnie Powell. 400 hs – LaShinda Demus. alto – Amy Acuff. asta – Jenn Stuczynski. Lungo – Rose Richmond. Triplo – Shani Marks. Peso – Jillian Camarena. Disco – Aretha Thurmond. Martello – Erin Gilreath. Giavellotto – Kim Kreiner. Staffette: da decidere.

fonte: ESPN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *