NOVEMBRE 2006 – SEMPRE PIU’ MASTER

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

I tesserati della categoria Master, gli over35 dell’atletica leggera, sono sempre di più. I dati pubblicati dall’Ufficio Statistiche della Fidal in riferimento ai tesseramenti del 2005 confermano il trend di continua crescita rilevato negli ultimi anni.

Tra il 2004 e il 2005 si è registrato un incremento di 4.300 tesserati, per un totale di 52.429 atleti master: le new entry in questa categoria sono quasi raddoppiate rispetto a quanto rilevato tra il 2003 e il 2004 (2.300 nuovi tesserati, per un totale di 48.121).
I Master sono una categoria che, almeno statisticamente, occupa una posizione di rilievo nell’atletica leggera italiana e, con lo svolgimento dei campionati mondiali 2007 proprio in Italia (a Riccione, dal 5 al 15 settembre), c’è da attendersi un ulteriore significativo aumento degli atleti over35.
Su un totale di 136.812 tesserati alla Fidal nelle diverse categorie, essi rappresentano il 38,3%, la stessa percentuale degli atleti del settore promozionale, che con 52.483 atleti raggruppa le categorie dai 6 i 15 anni: “Esordienti”, “Ragazzi” e “Cadetti”. Gli atleti “Assoluti” (dai 16 anni in su, includendo quindi, oltre alle categorie “Junior”, “Promesse” e “Senior”, anche gli “Allievi”) arrivano appena al 17,5% (23.928 tesserati).
Il rimanente 5,8% è formato dai 7.972 “Amatori”, categoria che negli ultimi anni ha registrato un trend in diminuzione.
Nell’atletica, quindi, tre quarti dei praticanti è composto da atleti under16 e over35, le categorie per le quali l’entusiasmo spesso prevale sullo spirito agonistico.

Fonte dei dati: Fidal (Area Organizzazione Sportiva – Ufficio Statistiche ed Elaborazione Dati)

Foto ricordo di Poznan per i duecentisti azzurri (da sinistra) Tristano Tamaro (M65-argento), Marta Roccamo (W35-bronzo), Emma Mazzenga(W70-bronzo), Rosa Marchi (W40-bronzo), Giuseppina Perlino (W40-argento), Vincenzo Felicetti (M55-argento), Enrico Saraceni (M40-oro), Bruno Sobrero (M85-oro), Roberto Vaghi (M65) – Foto A.F.

[Clicca qui] per scaricare il pdf contenente il presente articolo nella veste grafica originale.

A pagina 223 [Clicca qui] sono riportati per esteso i dati statistici che fanno da fonte a questa notizia.

fonte: Correre – novembre 2006 – Panorama – Articolo di R. Marchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *