MARZIA BONAVITA VINCE LA BOA VISTA ULTRAMARATHON

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Vittoria della podista italiana nella gara di 150 chilometri intorno all'isola capoverdiana. Tra gli uomini successo del forte atleta di casa, Fortes Spencer Varela Adilson.

Sorride ai colori italiani la sesta edizione della BoaVista Ultramarathon, la gara di podismo estremo di 150 chilometri intorno all'omonima isola dell'arcipelago di Capo Verde. Sul gradino più altro del podio è salita la trentenne Marzia Bonavita, alla sua seconda esperienza nella gara africana. L'atleta azzurra, podista di lunga lena appena l'impiego come bancaria a Milano glielo consente, ha chiuso con il tempo di 26:52'10 che le vale l'undicesima piazza assoluta. La podista lombarda ha sconfitto la concorrenza della francese Even Marie che ha accusato oltre due ore di distacco (28:59'44). Terza l'altra italiana in gara, Elena Nicosia che ha chiuso in 35:00'31 con altri tre compagni di gara: insieme hanno calato il sipario sull'edizione 2006.

Tra gli uomini si è ripetuta la sfida tutta capoverdiana che ha caratterizzato le ultime edizioni, e questa volta ha avuto la meglio Fortes Spencer Varela Adilson, lo scorso anno secondo alle spalle di Gomes Rodrigues (quest'anno ha dovuto alzare bandiera bianca a metà gara). Nonostante il clima insolito per l'isola di Boa Vista, che ha visto temperature fresche di giorno (con molto vento) e freddo pungente di notte, Fortes Spencer Varela Adilson ha fermato il cronometro sul tempo record di 20:25'10 lasciando al secondo posto l'eterno rivale (ma anche compagno di allenamenti) Sergio Cardoso Augusto Neves che ha chiuso in 22:25'09. Terza piazza per Santos Rocha Nelson a mezz'ora dal secondo classificato e, a dare il carattere internazionale alla Boa Vista Ultramarathon gli atleti che sono rimasti ai piedi del podio: quarto lo spagnolo Fernadez Perez Sergio (23:48'35) e quinto il tedesco Ralf Ellenberger (24:25&# 39;26).
Primo degli italiani e sesto assoluto Mauro Ciarrocchi, forte triathleta con ottimi risultati nelle prove di lunghissima distanza, sua la vittoria nel RXT-IronTerra in Spagna nel giugno di quest'anno primo degli azzurri nell'Ironman delle Hawaii del 2005. il portacolori del Friesian Team ha concluso la sua prima Boa Vista Ultramarathon con il tempo di 24:45'11.
Da segnalare che 23 dei 33 atleti iscritti hanno portato a termine la prova: i molti ritiri sono imputabili alle condizioni meteo che hanno sorpreso gli stessi capoverdiani.
All'indirizzo www.friesianteam.com sono disponibili alcune immagini della manifestazione.

BOA VISTA ULTRAMARATHON
8 dicembre 2006 150 km non-stop
Classifica finale
1 Fortes Spencer Varela Adilson CV 20.25.10
2 Augusto Neves Cardoso Sergio CV 22.25.09
3 Santos Rocha Nelson CV 22.55.20
4 Fernadez Perez Sergio ; ESP 23.48.35
5 Ellenberger Ralf GER 24.25.26
6 Ciarrocchi Mauro ITA 24.45.11
7 Bernard Llagonne &nbs p; FRA 25.40.18
8 Iannacone Sergio ITA 26.22.51
9 Aldovini Roberto ITA 26.50.09
10 Gomes Aguinesco GNB 26.50.09
11 Bonavita Marzia ITA 26.52.10
12 Amicabile Andrea ITA 28.05.05
13 Even Marie ; FRA 28.59.44
14 Ramos Tomar Joao CV 29.16.30
15 Paixas Lima Livramento Oceano CV 32.26.19
16 Marco Fruch ITA 32.26.19
17(*) Tofanin Marco & Galli Piermario ITA 34.00.17
19 Zanella Paolo ITA 35.00.31
20 Nicosia Elena ITA 35.00.31
21 Piacentini D anilo ITA 35.00.31
22 Valentini Sergio ITA 35.00.31

(*) in team

ritirati
Fortado Varela
Mendes Federico
Tarenghi Costantino
Maurela Freire Elidio
Pierson Antoine
Collignon Gèrard
Rocha Lopez Ruj Jorje
Collignon Elisabheth
Lima Moonteir Amèrigo
Marco Raguet
Gomes Rodrigues Beliro Martiho
Fortes Josè Augusto
Brito Silva Domingos Valerio
Dos Santos Correia Ermelindo
Badiali Massimo

fonte: COMeta PRess

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *