BEST WOMAN – 10 DICEMBRE 2006 – FIUMICINO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

E’ cominciata come un scommessa, come molte delle gare organizzate dalle società podistiche attive nel territorio delle grandi città, ma a 17 anni dal suo esordio la gara organizzata dall’Atletica Villa Guglielmi è ormai un punto fisso nel calendario di moltissimi runners laziali e di molti atleti di caratura nazionale ed internazionale.
In una giornata dal tempo incerto, quasi 2000 partecipanti, di cui piu’ di 300 donne, si sono sfidati lungo i 10 km di un percorso caratterizzato da lunghi vialoni e poche svolte brusche, che consentono a chi ha gambe di spingere.
Vittoria aggiudicata nel finale di gara, quando il keniano Isac Tanui ha guadagnato una manciata di secondi sul connazionale Daniel Kiprop Limo, chiudendo in 29’06”. Terzo il marocchino Abdelkabir Saji, atleta che difendeva i colori della Società organizzante. Tanui subentra nell’Albo d’oro ad Antonello Petrei, vincitore delle ultime tre edizioni.
Non c’e’ stata battaglia invece tra le donne: Vincenza Sicari ha imposto un ritmo proibitivo per le avversarie, giungendo al traguardo in 33’37” , bissando così il suo successo del 2003. Tra le “best woman” degli anni scorsi vi ricordiamo è rappresentato praticamente il gotha del podismo italiano su strada: dalla Console alla Marconi, dall’Alagia all’Andreucci, per non parlare di Maria Guida, Maria Curatolo e Laura Fogli

fonte: Atleticanet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *