STAGIONE INDOOR 2007 – ITALIA (1-7 GENNAIO)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

L’atletica italiana approfitta delle vacanze invernali ancora in corso per dare ufficialmente inizio alla stagione indoor 2007. In particolare la settimana appena terminata ha visto lo svolgimento di tre manifestazioni: i Campionati Regionali Individuali di Prove Multiple Assoluti e Allievi al PalaVesuvio di Ponticelli (Napoli), il “Trofeo Marcia Campano Indoor”, sempre nell’impianto di Ponticelli, ed una manifestazione al coperto per tutte le categorie (dagli esordienti ai master) nell’impianto di Bra, in provincia di Cuneo.

Il PalaVesuvio di Via Argine a Ponticelli ha aperto i battenti all'atletica regionale indoor con la manifestazione di apertura della stagione agonistica 2007. Alla manifestazione open, nelle due giornate di gara, anche atleti di varie categorie federali impegnati su un programma tecnico ridotto. Nella specialità dell’Eptathon Assoluti maschili in vetrina Angelo Pirone dell’Agg.Hinna. Il multiatleta di Boscotrecase, al termine delle sette gare conquista il titolo regionale assoluto totalizzando 4369 punti (parziali: 60m:7”4 – lungo:6,08 – peso:11,82 – alto:1,75 – 60hs:8”5 – asta:3,70 – 1000m:3’16”8). Tra gli Juniores il titolo regionale viene assegnato a Gianpasquale Esposito (Agg.Hinna ) con 4244 punti e quello Promesse al suo compagno di squadra Salvatore Chierchia con 4117 punti. Nella specialità del Pentathlon Assoluti femminile il titolo regionale lo mette in bacheca la salernitana Francesca Guerriera (Ideatletica Aurora) che al termine delle cinque gare consegue anche il minimo per i prossimi campionati italiani totalizzando 2932 punti (parziali: 60hs:9”9 – alto:1,48 – peso:9,41 – lungo:4,34 – 800m:2’31”4). Al secondo posto si è classificata Anna Generali (Agg.Hinna) con 2782 punti. Il titolo Juniores è andato a Federica Morra (Ideatletica Aurora) con 2480 punti. Nel Pentathlon Allievi conquista il titolo regionale il torrese Marco Perna (Agg. Hinna) che ottiene anche il minimo per i campionati italiani di categoria totalizzando 2939 punti (parziali: 60hs:8”4 – alto:1,75 – peso:10,44 – asta.3,40 – 1000m – 3’02”1). Al secondo posto tra gli Allievi si classifica Agostino Scebi (Agg. Hinna) con 2660 punti ed in terza posizione il suo compagno di società Pasquale Cirillo con 2452 punti. Nel Tetrathlon Allieve titolo per Yaryna Vasykynyn (Centro Ester) che si aggiudica il titolo totalizzando 2535 punti (parziali: 60hs:927 – peso.8,01 – alto:1,54 – 400m:1.05”8). In seconda posizione tra le Allieve Rosa Galotta (Ideatletica Aurora) con 2065 punti ed al terzo posto Fiorenza Zurolo (Centro Ester) che ottiene 1618 punti. Nelle gare di contorno dei 1000m Assoluti maschili bella vittoria di Gilio Iannone (Esercito) con il crono di 2’29”3 e tra le Assolute femminili Imma Alfano (Centro Ester) con il tempo di 3’14”8. Nei 60m Assoluti maschili da segnalare la vittoria di Marco Malerba (Agg. Hinna) con il crono di 7”0 e tra le Assolute femminili di Laura Reda (Centro Ester) con il tempo di 8”2. Nel Triplo femminile primeggia Anna Sorrentino (Agg. Hinna) con la misura di 9,88. Tra i Cadetti in evidenza Claudio Nacca (Lib. Benevento) che coglie la vittoria nei 1000m con il tempo di 2’47”1. Nei 1000m Cadette consegue la vittoria Sara Citro (Galdi 99) con il crono di 3’23”9. Nel Triplo Cadetti successo di Vittorio Sito (Hinna Mac 82) con 9,53. Nel Peso Cadette vittoria di Valentina D’Urzo (Atl. Marano) con un getto di 11,52. Infine nel Triplo Cadette si aggiudica la vittoria Rosa Mennella (Hinna Mac 82)con 8,38.

Per quanto riguarda il “Trofeo Marcia Campano Indoor”, che ha visto la partecipazione di tutte le categorie federali, in grande spolvero il sannita Teodorico Caporaso (Lib. Benevento) che nei 5km di marcia Assoluti consegue la vittoria con il crono di 21’15”6. Il team di Benevento ottiene anche il primo posto nei 5Km di marcia Allievi con Matteo De Chiaro con il tempo di 28’03”6. Nei 3 Km di marcia Assoluti femminile si impone la marciatrice di Sant’Antimo Valentina Garofano (Esercito) con il tempo di 13’54’3. Al primo posto tra le Allieve (3 km) si classifica Stetskiv Tsetsylya (Agg.Hinna) che impiega 16’10”3. Nella marcia Cadetti (3 km) si impone Francesco Campana (Hinna Annunziatella) con il tempo di 15’41”7 e tra le Cadette (2 km) Carolina De Rosa (Hinna Mac 82) che con il tempo di 10’22” supera in volata Carmela Puca (Hinna S.Antimo) con il crono di 10’22”2. Tra i Ragazzi(1 km) da segnalare il primo posto di Marco Napoli (Lib.SS.Salvatore) che con 5’18”9 conquista anche il titolo regionale. Per la società Lib.SS.Salvatore di Baronissi, titolo regionale anche tra le Ragazze(1 km) per Emanuela Farina con il tempo di 5’22”2. Nella Marcia 1 km Esordienti conquistano i titoli regionali Carmine Moncherini (5’49”5) e Maria Carmen Coppola (5’49”6), entrambi targati Lib.SS.Salvatore. Nel programma tecnico della manifestazione regionale anche gare riservate alle categorie Assoluti e Cadetti/e. Il miglior risultato tecnico lo consegue il sannita Massimiliano Ciannarella (Lib. Benevento) che nel Peso Assoluti maschile ottiene la vittoria con il nuovo record regionale con un getto di 15,02. Nel Peso Allievi successo di Roberto D’Auria (Agg.Hinna) con la misura di 8,05. Nei 1500m Assoluti mette il sigillo sulla vittoria il partenopeo Maurizio Finelli (Ass.Banca Toscana) che vince con il tempo di 4’17”1. Il sannita Angelo Decorato (Lib. Benevento) si impone nei 1500m Allievi con 4’18”3. Nei 1500m Amatori femminile si classifica al primo posto Filippa Oliva (Napoli Nord Marathon) con 5’44”8 e tra le Allieve, Felisia Porcaro (Lib.Benevento) con il tempo di 6’15”2. Nel Lungo Allievi primeggia Angelo Bonavolontà (Atl. Scuola Caserta) con un balzo di 5,29 e tra le Assolute Femminile l’aversana Nicolina Belluomo (Arca Atl.Aversa) con la misura di 4,85. Nel Peso Assoluti Femminile si afferma la napoletana Luisa Piccolo (Centro Ester) con un getto di 10,71 e nel Peso Allieve Francesca Siano (Ideatletica Aurora) con la misura di 8,96. Nei 400m Allievi si impone Maurizio Zullo (Partenope) con il crono di 54”8 e tra le Allieve la napoletana Carmen Papa (Centro Ester) con il tempo di 1’05”4. Nella gara dei 60m Cadetti si è registrata la vittoria del sannita Ciro Riccardi (Lib. Benevento) con il crono di 7”7 e tra le Cadette, Ilaria Mariano (Hinna Scafati) con il crono di 8”2. Nel Lungo Cadetti vola al primo posto il napoletano Stefano Pisani (Partenope) con un balzo di 5,39 e tra le Cadette Martina Chiazzo (Hinna Scafati) con la misura di 3,92. Nell’Asta Cadette si aggiudica il primo posto Serena Auricchio (Hinna Scafati) valicando l’asticella a 2,20.

Nell’impianto piemontese di Bra grande risalto riservato alle gare di velocità, le uniche presenti nel programma dello scorso week-end. Nei 60 Assoluti femminili, vittoria per Giulia Cibrario (Atl.Canavesana) con 8”35, sebbene in qualifica avesse corso in 8”32. Dopo sei batterie, si aggiudica la finale dei 60 Assoluti maschili, Roberto Marangon (C.S.Aeronautica Militare) in 7”02; secondo Marco Cipollone (CUS Torino) in 7”07 e terzo Tommaso Bertotti (Atl.Canavesana) in 7”12. Per quanto concerne la velocità con barriere Assoluti maschili si aggiudica la prima piazza Daniele Giacosa (S.S.Vittorio Alfieri Asti) in 8”88. Tra i masters, nei 60 piani maschili, primo Luigi Medros (CUS Torino master) col tempo di 8”38; nei 60 ostacoli, sempre maschili, vittoria per Giuseppe Demilano (S.S.Vittorio Alfieri Asti) in 10”45.
Francesca Roattino (A.S.Dilett.Safatletica) giunge prima al traguardo dei 60 piani Allieve, con un buon 7”86; seconda Carlotta Guerreschi (S.S.Vittorio Alfieri Asti) in 8”19, e terza Eliana Cosenza (S.S.Vittorio Alfieri Asti) con 8”60. Nei 60 Allievi, invece, si classifica primo Lorenzo Crosio (A.S.Atl.Strambino) con 7”40; secondo posto per Marco Scotto (A.S.Dilett.Safatletica) in 7”48 e terzo per Daniele Gioda (S.S.Vittorio Alfieri Asti), col tempo di 7”61. Dopo alcuni problemi con il fotofinish, che hanno costretto i giudici ad accreditarle un 10”1 manuale in batteria, Loreta Lazgdina (A.S.D.Atl.Moretta) si aggiudica in 10”56 i 60 ostacoli Allieve. Nella stessa gara, tra gli Allievi, primo Mattia Crosio (A.S.Atl.Strambino) in 9”39, dopo aver corso in 9”15 in qualifica; secondo Andrea Arena (A.S.D.Atl.Alba Mondo) in 9”48. Negli ostacoli cadette, vince Giulia Liboa (A.S.D.Atl.Mondovì) con il tempo di 10”22. Tra i cadetti invece, primo Marco Gadaleta (A.S.D.Atl.Alba Mondo) giunto al traguardo in 9”36, e secondo Matteo Omedè (S.S.Vittorio Alfieri Asti) in 9”38.
Ancora, nella velocità Cadette, prima Sara Lucisano (Sisport Fiat) in 8”33; in quella maschile, primo Matteo Omedè (S.S.Vittorio Alfieri Asti) in 7”89, nonostante un 7”83 in batteria, secondo Gioele Gili (A.S.Atl.Strambino) che migliora di un centesimo il tempo ottenuto in batteria, giungendo al traguardo in 7”98.
Tra i più piccoli, segnaliamo infine le vittorie di: Serena Mondino (A.S.D.Atl.Sprint Libertas) nei 60 ostacoli ragazze in 10”86 e nel Peso ragazze (2kg) con 8,40; Stefano Carena (A.S.D.Atl.Moretta) nel 60 ostacoli ragazzi con 11”62 e nel Peso ragazzi (2kg) con 8,81; Giorgia Bellanovo (A.S.D.Atl.Sprint Libertas) nei 50 esordienti femmine, in 8”86; Enrico Ponzo (A.S.D.Atl.Sprint Libertas) nei 50 esordienti maschi, in 8”34.

fonte: Vincenzo Miceli / Fidal Piemonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *