A TUTTO CROSS!!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Si correranno qui a Mombasa, a livello del mare e non sugli altipiani, i 35° Campionati Mondiali di cross fra poco piu’ di un mese e i Campionati nazionali keniani sono stati un’occasione importante per provare il terreno di gara, verificando se l’umidità tipica di questa zona possa avere influenza sulle proprie prestazioni.
Non è sembrato averne risentito Lornah Kiplagat, che dopo aver controllato la gara nel gruppo ed aver seguito Hellen Musyoka nell’azione decisiva, a 500 m. dal traguardo si è involata guadagnando con facilità quasi cinque secondi vantaggio.
Nella gara maschile vittoria allo sprint negli ultimi 200 m. invece per Richard Matelong, atleta della squadra della Polizia, che rompe così il dominio dello squadrone delle Forze Armate keniane.

In Lussemburgo le gare maschile e femminile hanno avuto svolgimento diverso. Tra gli uomini il gruppetto di testa di tre si è ridotto durante l’ultimo tratto di discesa, impegnativa e scivolosa. L’austriaco Weidlinger non teneva il passo dello svedese Mohamed e del qatariano Sultan Khamis Zaman con quest’ultimo che regolava l’avversario allo sprint. Tra le donne soluzione per distacco: dopo un solo giro di attesa, la belga Veerle Dejaeghere ha rotto gli indugi ed ha aperto un gap non più richiuso dalle avversarie

fonte: IAAF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *