REFERENDUM CORRERE-ATLETICANET “MASTER 2006”: VINCONO EGGER E ACQUARONE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Il 20 febbraio ha avuto termine il referendum promosso congiuntamente da ATLETICANET e dalla Rivista CORRERE per proclamare l’atleta (uomo e donna) che secondo il popolo dei masters italiani merita di essere insignito del titolo di MASTER 2006. Sono stati registrati 527 partecipanti che correttamente hanno espresso i loro voti nelle modalità richieste (520 votanti per la classifica donne, 508 per la classifica uomini). L’esito finale è stato: vincitori Waltraud EGGER tra le donne e Luciano ACQUARONE tra gli uomini.

(Nella foto L. Acquarone – di W.Corbelli)

La distribuzione dei voti tra gli uomini

1° Luciano ACQUARONE voti 529
2° Stefano BALDINI voti 510
3° Enrico SARACENI voti 439
4° Bruno SOBRERO voti 437
5° Sergio AGNOLI voti 271
6° Vincenzo FELICETTI voti 223
7° Marco SEGATEL voti 189
8° Hubert INDRA voti 188
9° Sergio PALMA voti 140
10° Graziano MOROTTI voti 122

Come si vede dalla distribuzione dei voti, sono stati consumati (a loro insaputa) due duelli. Luciano ACQUARONE ha prevalso al fotofinish sul neomaster Stefano BALDINI. Quest’ultimo (nel 2006 campione europeo assoluto di maratona) ha pagato forse la sua scarsa identificazione nello status di master, che molti ancora negano agli atleti ancora al vertice internazionale o anche nazionale, pur avendo questi superato la soglia dei 35 anni. E’ un modo di intendere l'atleta master alla stregua del reduce, quasi che obbligatoriamente si debbano abbandonare velleità di grandi prestazioni per essere riconosciuti master. Dopo aver conquistato l’allargamento alla categoria MM35, questo modo di interpretare l’atletica master riteniamo sia una forma di regressione, una contraddizione. Quindi abbiamo a pieno titolo incluso BALDINI tra i 10 atleti potenzialmente eleggibili come MASTER 2006. Una larga parte dei votanti ha comunque premiato BALDINI e il nostro punto di vista.

Quanto detto non toglie niente alla vittoria di ACQUARONE che a 76 anni si riconferma uno tra i più rappresentantivi atleti master italiani di sempre; già campione europeo nel 1982, ancora campione mondiale nel 2005 e pronto ad accettare una tra le sfide più attese ai Mondiali del 2007, quella con lo straordinario canadese WHITLOCK. La sua vittoria pensiamo sia anche la dimostrazione della popolarità e della stima che Luciano ha conquistato e consolidato in Italia. Va detto inoltre che ACQUARONE è probabilmente il master italiano più conosciuto nel mondo.

Volendo completare il podio di questa ideale gara, per il 3° posto ha prevalso Enrico SARACENI superando in volata un altro grande velocista, Bruno SOBRERO. Sono due atleti che rappresentano due generazioni lontanissime tra loro, non solo per un semplice fatto d’età; anche per le loro personali storie di scoperta dell’atletica masters. Ad ogni modo li accomuna la caratteristica di essere, al pari di ACQUARONE, due grandi personaggi; e nelle rassegne internazionali sono tra i pochi a godere di una spiccata notorietà.


(Nella foto W. Egger – di W.Corbelli)

La distribuzione dei voti tra le donne

1° Waltraud EGGER voti 533
2° Emma MAZZENGA voti 490
3° Milena MEGLI voti 410
4° Carla FORCELLINI voti 376
5° Brunella DEL GIUDICE voti 355
6° Gloria MARCONI voti 274
7° Elisa NEVIANI voti 239
8° Gisella ORSINI voti 193
9° Tiziana PICONESE voti 132
10° Santa SAPIENZA voti 118

Un altro duello è stato quello consumato tra le donne per il titolo di MASTER 2006. Alla fine è andato ad una mezzofondista, la tenace Waltraud EGGER, ormai dal 2002 una tra le nostre atlete di punta, con ha all’attivo numerose medaglie nei campionati internazionali, a cui s'è aggiunto lo scorso anno la miglior prestazione mondiale indoor sui 1.500 metri della categoria W55 (oltre a 3 titoli mondiali indoor, e 1 titolo europeo outdoor). In Europa la EGGER non ha rivali sul questa distanza; e sarà una delle nostre carte da spendere a Riccione per conquistare qualche titolo femminile.

Seconda con l’onore delle armi l’incommensurabile Emma MAZZENGA, arrivata a vincere nel 2006 il titolo europeo W70 degli 800 metri, lei da sempre velocista pura. Chi è in grado di reinventarsi atleticamente a quell’età?!! Questa della veneta è un’impresa passata un poco sotto silenzio, mentre meriterebbe molta più considerazione dal mondo dell’atletica tutta. E’ un grande esempio.

Interessanti poi le piazze dalla 3° alla 5° del referendum al femminile. Contro pronostico si è piazza terza la marciatrice Milena MEGLI, lasciando dietro la regina dell’asta (e non solo), la romana Carla FORCELLINI. Mentre è quinta con un bel numero di voti la lanciatrice emergente Brunella DEL GIUDICE. Emergente perché la friulana nelle ultime due stagioni, ad oltre 60 anni, ha compiuto grandi progressi in tutte le specialità di lancio, tanto da salire in più occasioni sui podi internazionali solitamente riservati alle valchirie nordiche o slave.

In definitiva questo prima edizione del Referendum MASTER DELL’ANNO ha avuto una partecipazione al di sopra delle nostre attese, superando l’esame anche come formula. Soddisfatti di questo esito torneremo a riproporlo (con qualche affinamento) per l’assegnazione del titolo di MASTER 2007, che si prospetta scoppiettante dopo i Mondiali di Riccione.

Ai due atleti vincitori di quest'edizione del Referendum, Luciano ACQUARONE e Waltraud EGGER, sabato 3 marzo prossimi ad Ancona verrà consegnato il trofeo appositamente coniato, in coincidenza con i Campionati Italiani Indoor Master. Ai vincitori andrà anche una copia del volume di Gustavo PALLICA: “I figli del vento” [clicca qui]. Inoltre ai primi tre classificati sarà regalato l'abbonamento annuale alla Rivista CORRERE.

Riproponiamo la classifica Maschile con il curriculum 2006 degli atleti

1° ACQUARONE Luciano (MM75-1930) – voti 529
– Campionati Mondiali Master Indoor:
1° 1.500mt. – 3.000mt. – Cross Country
– Miglior prestazione mondiale M75 10.000mt. (in seguito battuta)
– Miglior prestazione europea M75 3.000mt. con 11’45”28
– Miglior prestazione europea M75 10.000mt. con 41’21”61
– Miglior prestazione europea M75 Mezzamaratona con 1°32’57”
– Miglior prestazione italiana MM75 1.500mt. con 5’41”21
– Miglior prestazione italiana MM75 5.000mt. con 20’34”46

2° BALDINI Stefano (MM35-1971) – voti 510
– Campione Europeo Assoluto Maratona
– Campione Italiano Assoluto Mezzamaratona
– Record italiano assoluto Maratona con 2°07’22”

3° SARACENI Enrico (MM40-1964) – voti 439
– Campionati Mondiali Master Indoor:
1° 200mt. – 400mt. – Staffetta 4×200
– Campionati Europei Master Poznan:
1° 200mt. – 400mt.
2° 100mt.
– Miglior prestazione mondiale indoor 400mt. con 48”96

4° SOBRERO Bruno (MM85-1920) – voti 437
– Campionati Mondiali Master Indoor:
1° 60mt. – 200mt. – 60hs – Pentathlon
2° Salto in Lungo
– Campionati Europei Master Poznan:
1° 100mt. – 200mt. – 80hs – Staffetta 4×100
3° Salto in Lungo
– Miglior prestazione mondiale indoor M85 60hs con 13”16
– Miglior prestazione mondiale indoor M85 Pentathlon
– Miglior prestazione italiana MM85 Salto in Lungo con 3,50

5° AGNOLI Sergio (MM80-1926) – voti 271
– Campionati Europei Master Poznan:
1° 5.000mt. – 10.000mt. – Staffetta 4×100
2° 1.500mt.
– Miglior prestazione europea M80 10.000mt. con 47’30”55
– Miglior prestazione europea M80 Mezzamaratona con 1°42’34”
– Miglior prestazione italiana MM80 5.000mt. con 23’23”46

6° FELICETTI Vincenzo (MM55-1949) – voti 223
– Campionati Mondiali Master Indoor:
1° Staffetta 4×200
2° 200mt. – 400mt.
– Campionati Europei Master Poznan:
1° 400mt. – Staffetta 4×100
2° 200mt.
3° Staffetta 4×400
– Miglior prestazione italiana MM55 Staffetta 4×100 con 48”49

7° SEGATEL Marco (MM40-1962)- voti 189
– Campionati Mondiali Master Indoor:
1° Salto in Alto
– Miglior prestazione italiana MM40 Salto in Alto 2,04 (a 44anni)
– Miglior prestazione italiana indoor MM40 Salto in Alto 2,02

8° INDRA Hubert (MM45-1957) – voti 188
– Campionati Mondiali Master Indoor:
1° Pentathlon
3° Salto con l’Asta
– Miglior prestazione italiana MM45 110hs con 16”35
– Miglior prestazione italiana MM45 salto con l’Asta con 4,30

9° PALMA Sergio (MM80-1925) – voti 140
– Campionati Europei Master Poznan:
1° 200mt. – Staffetta 4×100
2° 400mt.

10° MOROTTI Graziano (MM55-1951)- voti 122
– Miglior prestazione mondiale M55 Marcia 10.000mt. su pista con 45’38”95
– Miglior prestazione mondiale M55 Marcia Km.20 su strada con 1°33’38”
– Miglior prestazione mondiale Marcia Km.30 su strada con 2°29’34”

Riproponiamo la classifica Femminile con il curriculum 2006 delle atlete

1° EGGER Waltraud (MF55-1950) – voti 533
– Campionati Mondiali Master Indoor:
1° 800mt. – 1.500mt. – 3.000mt.
– Campionati Europei Master Poznan:
1° 5.000mt.
2° Staffetta 4×400 W50
3° Staffetta 4×100 W50
– Miglior prestazione mondiale indoor W55 1.500mt. con 5’07”30
– Miglior prestazione italiana MF55 1.500mt. con 5’07”30

2° MAZZENGA Emma (MF70-1933) – voti 490
– Campionati Mondiali Master Indoor:
1° 60mt. – 400mt.
2° 800mt.
3° 200mt.
– Campionati Europei Master Poznan:
1° 800mt.
3° 100mt. – 200mt. – 400mt.
– Miglior prestazione italiana MF75 800mt. con 3’21”35

3° MEGLI Milena (MF40-1966) – voti 410
– Campionati Europei Master Poznan:
1° Marcia 5.000mt. pista – Marcia Km.10 su strada

4° FORCELLINI Carla (MF45-1959) – voti 376
– Campionati Mondiali Master Indoor:
2° Salto con l’Asta W45
3° 4×200 W35
– Campionati Europei Master Poznan:
1° Salto con l’Asta W45
– Miglior prestazione italiana MF45 80 ostacoli con 12”97
– Miglior prestazione italiana MF45 Salto in Lungo con 4,97

5° DEL GIUDICE Brunella (MF60-1943) – voti 355
– Campionati Mondiali Master Indoor:
2° Martellone
3° Pentathlon
– Campionati Europei Master Poznan:
1° Martellone
3° Pentathlon Lanci
– Miglior prestazione italiana MF60 Lancio del Disco con 25,05
– Miglior prestazione italiana MF60 Lancio del Martello con 31,98
– Miglior prestazione italiana MF60 Lancio del Martellone con 14,01

6° MARCONI Gloria (MM35-1968) – voti 274
– Campionessa Italiana Assoluta 10.000mt.
– Campionessa Italiana Assoluta Mezzamaratona

7° NEVIANI Elisa (MF40-1965) – voti 239
– Campionati Mondiali Master Indoor:
1° Salto Triplo
– Miglior prestazione italiana MF40 Salto in Lungo con 5,41
– Miglior prestazione italiana MF40 Salto Triplo con 12,04

8° ORSINI Gisella (MF35-1971) – voti 193
– Campionessa Italiana Assoluta Marcia Km.20 su strada
16° Campionati Europei Göteborg Marcia Km.20 su strada

9° PICONESE Tiziana (MF40-1966) – voti 132
– Campionati Mondiali Master Indoor:
3° Salto in Alto W40
3° 4×200 W35
– Campionati Europei Master Poznan:
2° Salto in Alto
– Miglior prestazione italiana MF40 Salto in Alto con 1,60

10° SAPIENZA Santa (MF35-1968) – voti 118
– Campionati Europei Master Poznan:
1° Martellone
2° Martello – Pentathlon Lanci
– Miglior prestazione italiana MF35 Lancio del Martellone con 14,49

Il meccanismo di voto utilizzato

1) Tramite e-mail inviata all’indirizzo master@atleticanet.it dovrete indicare in ordine di valore il 1°, il 2° e il 3° uomo e lo stesso per le atlete master, tra quelli riportati nella lista dei candidati.
2) Nell’e-mail dovrete specificare il vostro nome e cognome, l’anno di nascita, l’appartenenza ad una società affiliata alla Fidal, o comunque l’appartenenza a quale Comitato Regionale.
3) La vostra e-mail con la graduatoria di merito dovrà essere inviata entro il 20 febbraio 2007.

Ogni espressione di voto (una sola per votante) assegnerà 3 punti al primo, 2 punti al secondo e 1 punto al terzo. I punti così attribuiti dai votanti saranno cumulati per comporre la classifica finale. Naturalmente per essere attendibile questo meccanismo presuppone una buona dote di lealtà sportiva tra i votanti, che devono per quanto possibile astenersi da spinte campanilistiche e soprattutto da espedienti per ripetere più volte il voto. .

fonte: Atleticanet-Correre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *