SEGATEL 2,01 RECORD MONDIALE OUTDOOR M45 (WITH ENGLISH VERSION)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Finalmente è arrivato il record mondiale master da tempo preannunciato! Oggi a Novara nel meeting d’apertura della stagione (“4° Memorial Andrea Volpe”) Marco SEGATEL (23/03/1962) ha saltato in alto la misura di 2,01 che lo pone ai vertici mondiali della categoria M45. Il record era detenuto da due atleti over-45 con 2,00: il finnico Asko PESONEN, lo statunitense Bruce McBARNETTE. Dopo il salto record, SEGATEL ha provato la misura di 2,04 dimostrando di poterla scavalcare già nelle prossime gare. (Nella foto di Michelangelo Bellantoni il salto record di Segatel)

Il prodigioso saltatore dell’Olimpia Amatori Rimini è giunto al record con alle spalle già numerose gare nel corso dell’anno; dopo aver già saltato al coperto 2,03 e conquistato il titolo europeo indoor. Questo il suo ruolino di gare nel corso del 2007:
Indoor
– 1,98 Aosta 6 gennaio
– 2,00 Modena 27 gennaio
– 2,03 Genova 11 febbraio
– 2,00 San Donato 25 febbraio
– 2,00 Ancona 3 marzo
– 1,80 Aosta 11 marzo
– 1,92 Helsinky 24 marzo
Outdoor
– 1,98 Asti 7 aprile
– 1,95 Piacenza 14 aprile
– 2,01 Novara 21 aprile

E’ interessante osservare che la misura ottenuta oggi da SEGATEL se convertita con le Age Graded Tables 2006, elaborate da Jess BREWER per la World Master Association, viene stimata equivalente a 2,325. Perciò la prestazione odierna di SEGATEL avrebbe un valore intrinseco equivalente al record italiano assoluto a 2,33 detenuto da Marcello BENVENUTI.

Questo il commento di SEGATEL dopo la gara di Novara:
“I record sono fatti per essere battuti… senz'altro è la verità. Ma il mt. 2,01 di Novara ha un sapore unico. Durante la stagione indoor è arrivato un mt. 2,03 record europeo indoor M40. Da tempo l'idea di un primato mondiale tutto per me mi stuzzicava ed anche un po' mi tormentava. Ad Asti mt. 1,98 (6 aprile) e a Piacenza mt 1,95 (14 aprile) ho fatto le prove generali prima del meeting del 21 aprile a Novara. Fino all'ultimo ero indeciso se gareggiare, i tendini erano un pò doloranti ed il bioritmo giornaliero era decisamente basso sia per la parte fisica sia per quella intellettuale, insomma era meglio stare a casa a rilassarsi. Da buon ariete invece ho ascoltato il cuore e mi sono detto “perchè no”, le cose belle arrivano spesso nei momenti più impensati. Non credo che per un saltatore in alto il gareggiare poco sia la soluzione migliore, cosa c'è di più allenante che il salto stesso… niente! E visto che saltare fa bene tanto vale farlo in gara dove gli stimoli per dare il massimo del momento non mancano mai”.
Insomma se non si fosse ancora capito a Marco il salto in alto piace proprio tanto ed anche ciò che ci sta intorno ed in particolare tutto il movimento master piu' vivo che mai.

In allegato alla news tutti i risultati del 4° Meeting Andrea Volpe di Novara.


(Marco Segatel con la moglie Luisa, presto mamma)

ENGLISH VERSION – (by Rosa Marchi – SORRY FOR MISTAKES… 🙂

21th April 2007 – SEGATEL 2,01 M45 HJ WORLD OUTDOOR RECORD
Finally, the world master record is arrived! Today in Novara, during the open season meeting (4th Memorial Andea Volpe) Marco Segatel (born the 23th of March 1962) jumped 2,01 meters. These measure tooks him on the top of the M45 world category. The previous record was 2,00 meters, owned to two over45 athletes: the finnish Asko PESONEN and Bruce McBARNETTE of the United States.
After the record jump, SEGATEL attempted to 2,04 giving the feelling that the measure is on his legs. (In the picture, the world record jump – by Michelangelo Bellantoni)

The Olimpia Amatori Rimini jumper is arrived to the record after many competitions in 2007; after jumping 2,03 during the indoor season (the 11th of february) and winning the european indoor championship.

These are his 2007 results:
Indoor
-1,98 Aosta 6th January
-2,00 Modena 27th January
-2,03 Genova 11th February
-2,00 S.Donato 25th February
-2,00 Ancona 3th March
-1,80 Aosta 11th March
-1,92 Helsinky 24th March (the 23th March he became M45)
Outdoor
– 1,98 Asti 7th April
– 1,95 Piacenza 14th April
– 2,01 Novara 21th April

It's interesting to notice that the measure of 2,01 is converted in 2,325 by the Age Graded Tables 2006 processed by Jess BREWEW for the World Master Association. This result compares with the Italian absolute record of 2,33 holded by Marcello BENVENUTI.

This is the Segatel comment, after the world record:
“Records are made to be breaked… Certanly, this is the truth. But my 2,01 jumped in Novara has an unique taste. During the indoor season I jumped 2,03, european indoor M40 record. For a long time I was stimulated but also tormented from the idea of a world record all for me. In Asti (1,98 the 6th of April) and in Piacenza (1,95 the 14th of April) I've done the general tests before Novara's meeting. Until last minute I wasn't sure to compete: my tendons were a little hurting and my daily physical and intellectual biorhythms were low. Perhaps it was better to stay at home and relax, but I'm Aries and I've preferred to listen my heart. So I sayed: “Why not?”, often beautiful things arrive in unexpected moments. I don't think the better solution for a high jumper is jumping seldom. Nothing is more training than jumping! So, if jumping is a good thing, I prefer to do it during competions because it's more stimulating.”

Marco Segatel likes jumping so much, but not just jumping, he also likes all the world around: master movement, that now is more alive than never.

In the last picture Marco Segatel with her wife Laura, she is pregnant
Attached (ALLEGATO), just below, you can find the official results of Novara Meeting

fonte: Atleticanet/Fidalpiemonte

ALLEGATO: ANet_news_RisultatiMeetingAndreaVolpe_21.4.2007.pdf (38 Kb)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *