FIDAL VENETO, VALENTE RESTA PRESIDENTE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

L’assemblea straordinaria delle società lo ha confermato alla massima carica con il 59,4% dei consensi. Lo sfidante Sergio Zorzi fermo al 40,6%

Paolo Valente continuerà a guidare l’atletica veneta. L’assemblea straordinaria delle società (102 su 169 i club rappresentati, pari al 92,6% dei voti) svoltasi nel pomeriggio a Borgoricco (Padova), lo ha confermato alla presidenza del Comitato regionale della Fidal sino alla conclusione del quadriennio olimpico.

Il dirigente vicentino, 60 anni, ex insegnante di educazione fisica, in carica dal 2001, ha ottenuto 5.155 voti, pari al 59,4% dei consensi. Lo sfidante, il veneziano Sergio Zorzi, si è fermato a 3.521 voti (40,6%). Per Valente è un successo netto, senza discussioni. “Ora bisogna rimettersi a lavorare – ha detto il confermato presidente -, perché l’assemblea ci ha portato via sin troppo tempo in un momento importante della stagione. Quando, per le dimissioni della maggioranza dei suoi membri, è decaduto il Consiglio regionale, qualcuno ha detto che l’atletica veneta mi aveva bocciato. Così non era, e il risultato di questa assemblea ne è la riprova”.

Questi i 14 componenti eletti nel Consiglio regionale: Paolo De Bortoli (Treviso) 5.405 voti, Gabriella De Boni (Padova) 5.199, Simone Zanon (Treviso) 5.174, Olivio Zandarin (Padova) 5.054, Pierangelo Miotti (Padova) 5.052, Bruno Pezzato (Padova) 5.024, Sergio Gallo (Venezia) 4.734, Giovanni Negrin (Padova) 4.725, Massimo Di Tonno (Venezia) 4.591, Lucio Todini (Verona) 4.349, Fabrizio Michieletto (Vicenza) 4.226, Enrico Vivian (Vicenza) 3.968, Luciano Cestaro (Treviso) 3.794, Ottorino Salviato (Venezia) 3.678.

Questi invece i non eletti: Alessandro Briana (Padova) 3.183, Antonio Zatta (Padova) 2.985, Raffaele Sartorato (Venezia) 2.590, Giancarlo Crippa (Padova) 2.204, Silvana Santi (Padova) 2.204, Luca Zampieri (Padova) 1.768, Rosa Marchi (Padova) 1.690, Ivo Zecchin (Padova) 1.381, Alvise Rubini (Padova) 1.194, Giacomo Ferrari (Verona) 806.

fonte: Fidal Veneto – Mauro Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *