EUROPEAN CHAMPION CLUB CUP: FIAMME GIALLE TERZE DOPO LA 1° GIORNATA!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Fiamme Gialle e Fondiaria-Sai terzi e quinte nella classifica provvisoria dopo la prima giornata della European Champion Club Cup di Albufeira (POR), dominata dalle compagini, maschile e femminile, russe del Luch Moscow.
Tra gli uomini 2 vittorie e un secondo e due terzi posti: capitan Vizzoni nel martello (78,21mt) e il giovane Licciardello nei 400m (46”26) portano punteggio pieno;secondo Bettinelli nell’alto con 2,23; terzi il campione europeo indoor Caliandro nei 1500m (3’47”94) e un ritrovato Bortolaso nei 400H (52”04).
Quarto il rientrante Collio nei 100mt, 10”42 con -1,6 di vento nella gara vinta con un modesto, per lui, 10”23 dal padrone di casa Obikwelu.
Per le romane invece una grande prova di compattezza, con ben 6 podi su 10 gare, 2 quarti e un quinto posto: Ceccarelli, terza nei 400Hcon miglioramento dello stagionale con 56”54; Apostolico, chiamata a sostituire l’infortunata Bordignon, terza nel disco con 49,68 nuovo PB; Graglia terza con 11”64 e -1,7m/s di vento contro (a conferma del risultato della scorsa settimana, nonostante il vento!); Sicari terza nei 3000m con 9’14”79, a soli 5” dalla grande sconfitta della giornata, la turca Abeyelegesse (seconda alle spalle della Cheruiuot); Giordano Bruno terza nell’asta con 4,20mt; Juravleva terza nel triplo con 13,80mt. Sfortunata la staffetta 4×100 che non è giunta all’arrivo: un passo falso che è costato alle romane il terzo posto in classifica provvisoria che occupavano fino alla sesta gara.
Nella giornata, doppio impegno per l’australiana Jana Pittmann che, per i colori del Club Greco Panellinios, ha vinto sia i 400H (55”52) che i 400m (51”94).
Queste le classifiche dopo la prima giornata:

UOMINI
1. POR Sporting C. Portugal 36,0
2. RUS Luch Moscow 33,0
3. ITA Fiamme Gialle Rome 32,0
4. ESP Puma Chapin Jerez 27,0
5. SVK AK Spartak Dubnica 25,0
6. TUR Fenerbahce Spor Kulubu 23,0
7. GBR Belgrave Harriers 20,0

DONNE
1. RUS Luch Moscow 61,0
2. ESP Valência C. A. Terra I Mar 50,0
3. GRE Panellinios A. C. Athens 45,0
4. CZE Usk Praha 44,0
5. ITA Fondiaria – SAI Atletica 42,0
6. TUR Enka Sports Club 41,0
7. GER USC Mainz 24,0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *