C.D.S. MASTER EMILIA-ROMAGNA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Sabato e domenica a Carpi è andato in scena il cambio della leadership regionale tra le società master dell’Emilia-Romagna. L’OLIMPIA AMATORI RIMINI ha dominato tra gli uomini con 9.875 punti, scalzando la titolata La FRATELLANZA 1874 MODENA ferma a 9.066 punti. Tra le donne a sorpresa hanno vinto le neofite della società RICCIONE PODISMO; squadra capace con sole 7 atlete di coprire l’intero programma-gare e totalizzare 5.744 punti. In generale però s’è assistito a un C.D.S. da cui non è venuto lo sperato rilancio del movimento regionale, che da alcuni anni va stentando. (Nella foto Franco Zamagni)

La vittoria di ieri dell’OLIMPIA RIMINI viene dopo una crescita cominciata nel 2005 e continuata lo scorso anno in cui ha ottenuto l’8° posto nella finale nazionale dei C.D.S. ad Ostia. Nel 2007 la squadra romagnola ha molto infoltito e rafforzato i propri ranghi, con l’arrivo in particolare di alcuni master d’eccezionale valore come Marco SEGATEL e Mario RIBONI. Al contrario La FRATELLANZA MODENA si trova in una fase d’involuzione societaria, non ostante lo straordinario stimolo dei Mondiali di Riccione.

La classifica di società maschile
1° OLIMPIA AMATORI RIMINI pt. 9.875
2° A.S. LA FRATELLANZA 1874 pt. 9.066
3° ACQUADELA BOLOGNA pt. 8.871
4° ATL. IMOLA SACMI AVIS pt. 8.731
5° CUS FERRARA pt. 5.900

Se per L’Olimpia non si può dire che si sia trattato di una sorpresa, ha invece stupito piacevolmente tra le donne la vittoria della “cenerentola” RICCIONE PODISMO. Questa squadra ha affrontato per la prima volta la manifestazione non ostante una tradizione finora relegata alle gare podistiche. Ognuna delle 7 ragazze, capitanate da Licia PARI, s’è fatta in quattro per completare tutte le gare; e alla fine sono state premiate dalla vittoria con 5.744 punti, lasciando alle spalle le stupite master dell’ACQUADELA BOLOGNA, a 5.176 punti, che non avevano messo in conto la presenza delle agguerrite riccionesi.

La classifica di società femminile
1° RICCIONE PODISMO pt. 5.744
2° ACQUADELA BOLOGNA pt. 5.176
3° POL. OLIMPIA VIGNOLA pt. 1.263

Sul piano individuale le prestazioni più ragguardevoli sono state messe a segno da Marco SEGATEL (1962-MM45) che, sebbene relativamente sottotono con la misura di 1,90 nel salto in alto, ha ottenuto il punteggio più elevato con 986 punti. Il 94enne Mario RIBONI (13/06/1913-MM90) ha dato nuovamente una grande dimostrazione di vitalità e stile nel lancio del disco dove ha ottenuto 19,33 e 974 punti; a cui ha aggiunto la misura di 6,10 nel getto del peso. Ancora tra gli uomini Giovanni BISOGNANI (M50) ha doppiato con ottimi tempi nei 1500 mt. (4’33”12) e nei 3.000 mt. (9’39”49)
Tra le donne le migliori cose sono venute dalla maratoneta categoria F50 Monica ALVONI-TAMBURINI con il tempo di 12’00”80 nei 3.000 mt. (pt.836) e dalla lanciatrice Anna MAGAGNI (F45) con 9,11 nel peso e 26,80 nel disco.

I migliori risultati maschili
100m. Marco ZAMAGNI (M45) 12”65
200m: Alberto ZANELLI (M40) 24”33
200m. Franco ZAMAGNI (M45) 25”65
400m. Franco ZAMAGNI (M45) 55”38
800m. Franco MAFFEI (M45) 2’08”67
1500m. Giovanni BISOGNANI (M50) 4’33”12
1500m: Romano PIERLI (M55) 4’47”28
3000m. Giovanni BISOGNANI (M50) 9’39”49
3000m: Vittorio OTTONI (M50) 9’59”84
3000m: Romano PIERLI (M55) 10’15”01
Alto: Marco SEGATEL (M45) 1,90
Lungo: Diego ZAMBELLI (M35) 6,20
Lungo: Giuseppe BARBANTI (M50) 5,14
Peso: Mario RIBONI (M90) 6,10
Disco: Mario RIBONI (M90) 19,33
Disco: Gabriele DI GIOVANNI (M35) 40,72
Giavell: Marco DE PIETRI (M45) 45,05
Giavell: Tarcisio VENTURIM (M55) 38,09
4×100: ATLETICA IMOLA (M40) 46”79
4×100: OLIMPIA RIMINI (M45) 49”22
4×400: LA FRATELLANZA MODENA (40) 3’52”68

I migliori risultati femminili
200m: Alessandra BARILLI (F40) 29”62
400m: Alessandra SPADINI (F35) 1’05”70
1500m: Monica ALVONI-TAMBURINI (F50) 5’42”33
3000m: Monica ALVONI-TAMBURINI (F50) 12’00”80
Peso: Anna MAGAGNI (F45) 9,11
Peso: Anna MAGAGNI (F45) 26,80
4×100: RICCIONE PODISMO (F35) 55”92
4×400: RICCIONE PODISMO (F35) 4’39”28

– Risultati completi [clicca qui]

– News di Atleticanet con la classifica nazionale provvisoria ufficiosa [clicca qui]

fonte: Fidal Emilia-Romagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *