ANCORA GRANE IN FIDAL LAZIO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

IL COMITATO REGIONALE DEL LAZIO E' SENZA REGOLE
Spett. Redazione,
Sono stato eletto nel Consiglio Regionale Fidal Lazio nel giugno 2005 e mi sono dimesso il 21 marzo del 2007 per una serie di motivazioni legate alle disfunzioni interne al Comitato. Nella riunione del Consiglio regionale del 3 aprile 2007, le dimissioni sono state respinte, e poi sono state accettate nella riunione dell'11 luglio 2007. ( n.b.:in nessuno articolo dello statuto o del regolamento organico viene specificato che le dimissioni devono essere accettate).

Comunque lo Statuto, all’articolo 12 prevede che deve essere indetta una nuova assemblea straordinaria entro 90 giorni per reintegrare il componente dimissionario. La convocazione dell’assemblea deve essere comunicata almeno 30 giorni prima della data stabilita. Quindi entro l’11 ottobre doveva essere effettuata l’assemblea e prima dell’11 settembre doveva essere convocata l’assemblea.

Su mia richiesta del 26 settembre il segretario regionale ha confermato che l’assemblea dovrà essere effettuata entro l’11 ottobre (senza convocazione? senza che sia stato fatto un consiglio regionale?).
Tutto ciò è incomprensibile, ma comunque in linea con la disorganizzazione del Comitato laziale della FIDAL.

A tutto ciò va anche aggiunto che la FIDAL Nazionale, informata dei fatti non si è espressa lasciando, come ormai è consuetudine, libertà alla periferia di operare secondo le proprie esigenze politiche, senza tenere in debita considerazione le norme statutarie e del regolamento organico.
Concludendo La Fidal Nazionale non si degna neanche di rispondere la Fidal Regionale risponde dicendo date a vanvera. Gradirei una risposta dagli organi preposti e un comportamento in linea con le norme esistenti.

Marco Pietrogiacomi

fonte: Marco Pietrogiacomi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *