GIRO AL SAS: 61ESIMA EDIZIONE AL KENIANO MOSES MOSOP

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

E’ il keniano Moses Mosop il 61esimo vincitore del Giro al Sas, andato in scena oggi a Trento.
La partenza, nell’atmosfera suggestiva della Piazza Duomo, e il resto della gara sul circuito cittadino sono state baciate da un bellissimo cielo azzurro; le condizioni meteo, proprio a causa della mattinata piovosa, avevano fatto stare in ansia gli organizzatori, Gianni Demadonna in testa a tutti (presidente del comitato organizzatore ormai da più di 10 anni).

A dire il via alla gara internazionale c’erano Francesca Ciullo e Stefano Baldini, madrina e padrino della manifestazione; lei, finalista al concorso di bellezza Miss Italia 2007 e lui vincitore della scorsa edizione sono stati omaggiati, per la loro presenza al via, rispettivamente, di una composizione floreale per lei e del pettorale n°1, quello che spetta al vincitore della precedente edizione, lui (nonostante la sua recente rinuncia a gareggiare a Trento).

La gara è stata impostata su un ritmo tranquillo dai vari Kiprotich, Shauri, Marwa, lo stesso Mosop e Tahri; poi, al suono della campana Mosop, vice campione mondiale di cross da uno scrollone al gruppo. Solo il tanzaniano Marwa tenterà il colpaccio, restandogli attaccato fino quasi alla fine e costringendo il keniano ad un agguerrito rush finale.
29’59” il tempo, lo stesso per entrambi; a completare il podio ci ha pensato l’ugandese Wilson Businei con il tempo di 30’16”.

Primo degli italiani al traguardo è il finanziere Gabriele De Nard (30’54”) che, ottavo, è andato a precedere di un secondo Bob Tahri, il siepista francese medagliato ad Osaka.
Ottima la prova anche dello junior molisano Andrea Lalli, il campione europeo di cross junior in carica, che è stato 11esimo sul traguardo con il tempo di 31’19.

I risultati completi sono su www.championchip.it

fonte: Ufficio Stampa Manifestazione; foto:www.sporting-heroes.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *