DALLA CINA ANCORA CON FURORE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Dal paese in cui il prossimo anno si svolgeranno i Giochi Olimpici giungono ancora risultati che destano incredulità e grande stupore tra gli addetti del mestiere e che offrono sicuramente spunti di riflessione su quanto stia accadendo nell'estremo oriente. A Wuhan, capoluogo della provincia di
Hupei, nella Cina sud-orientale, città nota più che altro perchè sede di una famosa Università, si stanno disputando i National City Games, manifestazione riservata ai nati dal 1987 in poi.

Piccolo excursus: domenica 21 ottobre a Pechino si è svolta la locale maratona, di cui in una recente news sono stati riportati gli strabilianti risultati. Molti dei reduci (giovani) di quella maratona hanno gareggiato e stanno gareggiando a Wuhan.

Premessa: la nostra Silvia Weissteiner è giunta 12° ai recenti Campionati Mondiali di Osaka nei 5000m con 15'11″81 e a Berlino ha ottenuto il nuovo PB di 15'02″65, che le vale la 26° posizione nelle liste stagionali. Da prendere come riferimento per quanto segue. Le batterie dei 5000m a Wuhan sono state disputate il 30 ottobre e la finale il 31.

REN LONGYUN – classe 1987
Il giovane cinese (nato ad ottobre del 1987), dopo aver ottenuto il record nazionale cinese nella maratona la scorsa settimana con 2h08'15, è giunto secondo nei 5000m con il nuovo PB di 13'44″81, tempo già di altro valore rispetto a quello della maratona, ma ottenuto esattamente 10gg dopo. Il giorno prima, è da ricordare, Longyun ha vinto la sua batteria in 14'10.

ZHANG YINGYING – classe 1990
Questa ragazza viene data da alcune fonti (es. tilastopaja.net) del 1990 e precisamente sarebbe nata il 4 gennaio di 17 anni fa, quindi appartiene ancora alla nostra categoria allieve. Ha corso la maratona in 2h27'20 e ieri i 5000m in 15'06″08, dopo aver superato il turno, il giorno prima, in 15'40.

BAI XUE – classe 1988
La juniores ha corso la maratona in 2h27'46 e i 5000m in 15'09″84 (15'31 il giorno prima), giungendo al 5° posto

LE RESTANTI
Per la cronaca il 5000m è stato vinto dalla juniores primo anno (classe 1989) Xue Fei in 15'02″73, davanti alla non ancora 18enne Xie Fang (dicembre '89) in 15'03″95, alla già citata Yingying, alla junior He Pan in 15'08″03 (vedi anche sotto) e alla Xue. In gara vi era anche la vincitrice della maratona di Pechino, la junior Chen Rong, capitolata in 11° posizione con 16'36, dopo aver però corso il giorno prima in 15'43 la batteria. Finita la benzina?

GLI ALTRI RISULTATI CHOC
In ordine sparso si riportano il 13.93 dell'allieva Li Yanmei nel triplo (che doppia con il 6.27 nel lungo 2gg prima), il 18.58 della junior Xiangrong nel peso, il 4'18″58 dell'allieva Liu Fang nei 1500m (vinti dalla junior Pan con4'11″22, esattamente lo stesso giorno in cui ha corso la batteria dei 5000m). Ancora tra le ragazze il 53″41 nei 400m della già nota allieva Jingwen, l'11″56 nei 100m dell'altra allieva Ha Xiangping. Tra i maschietti si segnala i 2.20m nell'alto dell'allievo Wang Chen e l'8.07 nel lungo del 20enne Su Xiongfeng.

THE LAST
Sono arrivati anche i risultati della Mezza maratona di Pechino del 21 ottobre, non si sa se corsa unitamente alla maratona, e i risultati quasi completi di quest'ultima. Dopo la vincitrice femminile della Mezza, la 21enne Chengcheng in 1h12'19 si è piazzata l'allieva Sun Lamei (classe 1990) con l'incredibile tempo di 1'12″59. Dalla maratona si riporta infine che il 39° classificato, 24° dei cinesi, ha corso in 2h24'43, che molti tra questi primi 24 sono nati nel 1987, nel 1988 e nel 1989 e che con 2h23'33 è giunto 33° l'olandese Simon Wroemen, primatista europeo dei 3000m siepi.

PICCOLO ACCENNO ALL'ATTIVITA' INDOOR
Si vuole segnalare che a Macau, sempre in Cina (vicino ad Hong Kong) si è già cominciata l'attività indoor (Giochi Asiatici Indoor) e subito arriva il record nazionale Cinese dei 400m grazie al 46″08 del 23enne Wang Liangyu. Nella stessa manifestazione è già sceso a 6″54 nei 60m il “finto” qataregno Samuel Francis, di recente vincitore dei 100m ai Mondiali Militari, che si è trascinato dietro il saudita 21enne Yahya Saed Al-Kahes, al record nazionale dello stato arabo con 6″56.

fonte: www.tilastopaja.net – Diego Avon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *