VAL MUSONE: SI RIPARTE CON IL CROSS

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Non sarà solo la strada a caratterizzare questo week end di gare; anzi, sicuramente sarà il 1° Cross Val Musone di Osimo ad attirarsi la maggiore attenzione nella giornata di domani.

E non solo perché è la prima edizione di un cross la cui idea, partorita dalla società locale, Atl.Amatori Osimo, è stata subito ben accolta e coadiuvata dal Comune di Osimo ma anche dei Comuni limitrofi di Castelfidardo, Filottrano, Loreto, Montefano e Recanati che hanno scommesso su questa avventura.

E, a vedere gli iscritti, grande successo dovrebbe riscuotere l’intera manifestazione; sicuramente grazie anche alla scelta fatta dai dt Selvaggi ed Endrizzi di inserire anche questa manifestazione in quella sorta di grand prix che hanno studiato per delineare la formazione che parteciperà ai prossimi Campionati Europei di Cross di Toro (Esp).

Tra i senior uomini sicuramente da seguire il finanziere molisano Luciano Di Pardo ma anche Giovanni Ruggiero (Forestale) e Maurizio Leone (Carabinieri); senza dimenticare il friulano Stefano Scaini, il finanziere capace nel 2001 di salire sul podio degli Europei di Cross a Thun nella gara junior, che trasferitosi a Bagheria per seguire la compagna Anna Incerti, è seguito tecnicamente da Tommaso Ticali. Dietro di loro buone cose potrebbero farle il trentino Floriani, (miglioratosi quest’anno nelle siepi) e il bergamasco Giovanni Gualdi, sempre discreto nei cross.

Tra le promesse, orfane di Meucci (squalificato), i favori dei pronostici vanno sicuramente all’altro toscano, il grossetano Stefano La Rosa (Carabinieri), ma da seguire anche Marco Najibe Salami (Esercito) e Antonio Garavello (Assindustria) che aveva già fatto bene lo scorso anno nei cross tra gli junior.

Tra gli junior fari puntati su Merihun Crespi, il milanese bronzo agli ultimi Europei Juniores su pista nei 1500m.

In campo femminile sarà assente Silvia Weissteiner già quasi sicura della convocazione; invece non si risparmia la generosa Elena Romagnolo, anche lei inserita nella lista dei “quasi convocati”.
L’atleta dell’Esercito si troverà di fronte le colleghe Dal Ri (in cerca di riscatto dall’ultima stagione e di sicurezze dopo il cambio di guida tecnica da Endrizzi al tecnico romano Bartoli) e Rinicella (al rientro da infortunio), ma anche la poliziotta Michalska (ex primatista delle siepi), Agnes Tschurtschenthaler e Fatna Maraoui.

Tra le promesse vita facile dovrebbe averla Valentina Costanza (Esercito) compagna di allenamento della Romagnolo, ma progressi si attendono da Ombretta Bongiovanni (Sanfront) e dalla perugina Giulia Francario (Libertas Perugia).

Tra le junior femminile dovrebbe essere una questione tra l’emiliana Maria Sgarbanti e la veneziana Giovanna Epis; ma interessante sarà osservare anche le giovani allieve Veronica Inglese (Alteratletica) e Jessica Pulina (Atl.Ploaghe), che in questo 2007 hanno fatto vedere buone cose.

PROGRAMMA ORARIO
ore 8:30 – ritrovo
ore 9:15 – 4 km Master M (over 55)
ore 10:00 – 1 km Ragazzi/e
ore 10:15 – 2 km Cadetti/e
ore 10:30 – 5 km Master M (35-50)
ore 11:10 – 7 km Promesse Senior F
ore 11:45 – 9 km Promesse Senior M
ore 12:30 – 4 km Allieve Juniores F
ore 13:00 – 6 km Allieve Juniores M

fonte: www.fidalmarche.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *