AZZURRI IN SPAGNA PER IL CROSS DI SORIA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Un po’ di azzurro in terra spagnola. Alcuni dei nostri mezzofondisti hanno presto parte al cross internazionale di Soria con risultati non sempre convincenti. La gara si è svolta su di un terreno piuttosto duro e veloce, in una giornata di tempo discreto ma con temperature piuttosto rigide. Si parte dalla notizia migliore e cioè dal quinto posto di Elena Romagnolo in una gara un po’ lunga per lei (8km) vinta dalla etiope Meselech Melkamu. La portacolori del C.S. Esercito è arrivata attardata di circa 30” dalla vincitrice colpa anche di una caduta in partenza che ha costretto l’azzurra ad una gara tutta in rimonta.
Gara senza infamia e senza lode per Adelina de Soccio che chiude con un ritardo di oltre 1’30 dalla testa della corsa ma si toglie la soddisfazione di arrivare seconda tra le U23. Alle spalle dell’etiope Melkamu, la portoghese Monica Rosa e l’eritrea Meraf Batha. La Romagnolo pur quinta si è piazzata terza delle europee, una buona nota in funzione dei prossimi Campionati Europei di Cross del prossimo 9 Dicembre.

Note meno liete giungono dal settore maschile. Assenti De Nard e Caliandro mentre alla partenza si sono presentati La Rosa e Gariboldi per gli assoluti e Paolo Pedotti e Meriuhm Crespi per gli U18. Niente di particolare si è visto fatta eccezione per Pedotti sul gradino più basso del podio nella gara juniores di 6km a soli due secondi dal secondo e a 10” dal vincitore. Meriuhum è giunto dodicesimo nella stessa gara.
Per gli assoluti, si ferma nel secondo giro Simone Gariboldi mentre La Rosa incassa un onorevole sedicesimo posto che lo evidenzia comunque come il migliore degli U23.

Da rilevare che la gara pur avendo connotazione internazionale ha visto la presenza di partenze per tutte le categorie giovanili. Un bel modo di avvicinare i campioni di oggi con le speranze di domani!

fonte: rfea.es – fidal.it

ALLEGATO: ANet_news_I_primi_5_di_ogni_gara_25.11.2007.pdf (199 Kb)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *